[1997-03] Aliens: Pig

Cover di Chris Scalf

Il 1997 si apre come l’anno precedente: la Dark Horse Comics di Mark Richardson e Randy Stradley sforna piccole storie inedite mentre ristampa volumi TPB riccamente illustrati.
Così se a gennaio il n. 117 di “Dark Horse Presents” contiene una storiellina (incomprensibile) dal titolo Aliens: Headhunters, a febbraio inizia la ristampa di Aliens vs Predator e scatta il volume TPB di Aliens: Genocide. Insomma, la casa gongola in mezzo agli alieni…

Nello spazio nessuno può sentirti grugnire.

Con questa divertente frase di lancio si presenta questo delizioso one shot firmato dal maestro dell’action Chuck Dixon e disegnato da Flint Henry.
Datato marzo 1997, ecco Aliens: Pig.

AliensPigA

C’è un pianeta roccioso col relitto di un’astronave: una situazione classica per dei rudi cacciatori di tesori spaziali. Però c’è un problema: il relitto in questione brulica di xenomorfi quindi non si può esplorarlo per scoprire se ha dei tesori nascosti. Come si può fare?
Semplice: si lega un potente esplosivo al maialino di bordo e lo si manda in mezzo agli alieni. Appena fa BOOM, il campo è libero…

AliensPigB

Inizia una divertente parata di umorismo macabro, con pirati spaziali che piangono la sorte del povero porcellino, solo che poi quando la bomba fa cilecca tocca mandare giù qualcun altro… e di porcellino ce n’era solo uno!
Il più sensibile dell’equipaggio viene dunque scelto per fare da maialino, portando la bomba sul pianeta e permettendo agli altri di scendere… ma il vero maialino è pronto a vendicarsi!

AliensPigC

Storia veloce e divertentissima, a riprova che Dixon sa essere grande in ogni formato.

L.

– Ultimi post simili:

7 pensieri su “[1997-03] Aliens: Pig

  1. Pingback: [2000-05] Superman vs Aliens II: Godwar | 30 anni di ALIENS

  2. Questa storia arriva nel numero di aprile insieme ad Aliens: Horror Show, che non conosco affatto (tu cosa mi dici?). Ma i lettori di oggi apprezzeranno queste storie? Chissà come vanno le vendite dello spillato, perché mentre i volumoni immagino che possano vendere bene, questa serie regolare che è iniziata con una storia recente come Defiance e ora pubblicherà Wraith, Purge, Pig…insomma non per tutti secondo me. Noi appassionati ci siamo e ci saremo sempre, ma mi scoccia avere sempre il timore che si possa chiudere da un momento all’altro…

    Piace a 1 persona

    • Intanto ti ringrazio per queste anticipazioni ^_^
      Purtroppo la saldaPress ha deciso di portare in Italia i fumetti alieni proprio nel momento di minore produzione della casa: s’è sparata in un attimo “Fire and Stone” e “Life and Death” che la Dark Horse ha presentato in quasi tre anni! (2014-2017) e ora sta dando fondo agli inediti del passato.
      La cosa mi fa piacere ma onestamente anch’io condivido il tuo timore: mi sembra che l’unica a rimanere alta in Italia è la totale, abissale e profonda indifferenza per tutto ciò che riguarda Alien. Già è difficile trovare qualcuno che abbia visto tutti i film, figurarsi se è disposto a leggersi i fumetti!
      Finché la collana della saldaPress dura me la gusto, ma temo che storielle anni Novanta non siano affatto indicate per un pubblico molto critico, molto impegnato nell’odio per i fumetti alieni e nato quasi sempre intorno il Duemila…

      "Mi piace"

  3. Pingback: [2018-04] Aliens saldaPress 13 | 30 anni di ALIENS

  4. Pingback: [Comics] Terminator [1990-08] All My Futures Past | Il Zinefilo

  5. Pingback: Fumetti di Alien e Predator in Italia | 30 anni di ALIENS

  6. Pingback: Storia dei fumetti alieni 6. Il crollo del primo universo | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.