[1994-09] Aliens vs Predator: Blood Time

Cover di Paul Mendoza

Dopo l’esperienza di “Insider” (1992-1993), Randy Stradley si è talmente divertito a raccontare una battuta di caccia di Predator che ripete l’operazione sul numero 25 della rivista “Dark Horse Comics” (settembre 1994), storia che si cala all’interno dell’universo condiviso dell’epoca.

Nuovo giorno, nuova caccia

In questa storia brevissima, infatti, vediamo il giovane Two-Stripes cimentarsi in un valoroso rito di passaggio, guidato insieme ad altri dal capo Top-Knot.
Mentre il suo compagno Light-Stepper perde una mano per colpa del sangue acido alieno, Two-Stripes si ricopre d’onore: non sa però che l’onore ha un prezzo altissimo. Sarà lui a rimanere sul pianeta e a fare da incubatrice di alieni, in vista della prossima caccia.

Light-Stepper nell’azione che gli moncherà la mano

Mentre il monco Light-Stepper si prepara a riapparire in Aliens vs Predator: Duel (marzo 1995) ed Aliens vs Predator: War (maggio 1995), il capo Top-Knot  finisce citato nel romanzo Aliens vs Predator: Hunter’s Planet (dicembre 1994) di David Bischoff e nel fumetto War, con relativa novelization (dicembre 1999) di S.D. Perry: in entrambe queste ultime citazioni Top-Knot viene presentato come capo dell’azione raccontata in Aliens vs Predator 2 (1992) di Randy Stradley.

Two-Stripes nel suo fugace attimo di gloria

Al povero Two-Stripes non rimane neanche la soddisfazione del “modellino”. Il disegnatore Phill Norwood infatti lo ritrane con una testa aliena impilata sulla lancia, cioè la stessa posa che nella Alien and Predator Figure Collection viene attribuita a Scar
La sua è stata davvero una vittoria inutile.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Lego Nostromo

Dopo la versione Lego della Sulaco e della Narcissus, è il momento di gustarci qualche bella immagine della storica Nostromo.

Il 6 dicembre 2002 Mihe Stonee posta questo gioiellino:

Ma già il 18 novembre 2012 George G – aveva presentato questo:

L’8 settembre 2015 tocca a Grantmasters presentare la nave con tanto di raffineria:

Il 20 giugno 2017 RemcoRohaan presenta anche lui l’astronave completa:

E per finire… anche l’interno della nave! Grazie a Lee Meyer:

L.

– Ultimi post simili:

Happy vALIENtine Day!

Tanti auguri di San Valentino: aprite il vostro cuore… all’amore alieno!

by Timothy O’Brien

L.

[2018-03] Neca Predator: Bone Throne Diorama

Sul numero 353 (febbraio 2018) del mensile per fumettari “Previews” viene pubblicizzata questa strana uscita, in vendita dal marzo successivo: un Predator Bone Throne studiato per combaciare perfettamente con i personaggi NECA.

L.

– Ultimi post simili:

Citazioni aliene: Lamù (1983)

Come già ho raccontato nella puntata dedicata all’animazione del mio viaggio nel “Nunchaku al cinema“, sono particolarmente affezionato all’84° episodio (61° in giapponese) dell’anime Lamù, la ragazza dello spazio (Urusei Yatsura), dal titolo “Lotta mascherata”, andato in onda originariamente il 9 marzo 1983.

Uscito al cinema nel 1982, ci sta che nel 1983 E.T. sia una maschera

Quando l’ho visto la prima volta, da ragazzino, notai subito i nunchaku e la tuta gialla di Bruce Lee, due oggetti molto cari alla mia passione marziale, ma ovviamente passò del tutto inosservato il ragazzo vestito da ET... con alle spalle un ragazzo vestito da Alien.

Ma… che maschera è quella sulla sinistra?

Ignoravo tutto di Alien e continuai a non sapere niente del film per tutte le repliche dell’episodio che ho visto negli anni.

Una meravigliosa maschera da Alien!

Solo in tempi recenti – quando cioè ho rivisto l’episodio per il primo speciale dedicato al nunchaku – sono rimasto allibito dalla genialità della citazione aliena.

Inutile provare a fermare un Alien

Da notare gli occhi dipinti sul volto alieno: sia per ovvi motivi parodistici, ma anche immagino per non pagare i diritti alla Fox.

Certo che è una maschera molto particolareggiata

Messo alle strette, il tizio mascherato dimostra d’avere un’arma niente male: lancia pugni dalla bocca a mo’ di lingua aliena!

Invece di una seconda bocca, un pugno volante!

Chissà quanti si saranno chiesti «In uno scontro fra E.T. ed Alien, chi vincerebbe?» Ovviamente non c’è partita…

Povero E.T.: non ha mai avuto speranze

Che tempi, quando in un cartone animato per ragazzi si citavano E.T. ed Alien

L.

– Ultimi post simili:

Hollywood Collectibles: Facehugger (2018)

Sul numero 353 (febbraio 2018) del mensile per fumettari “Previews” viene pubblicizzata questa uscita, in vendita dal successivo aprile, della Hollywood Collectibles: una replica a grandezza naturale del facehugger di Aliens (1986).

L.

– Ultimi post simili:

[2018-01] The Complete Predator Omnibus

Il 30 gennaio 2018, puntuale come una stagione di caccia, la Titan Books presenta una spettacolare antologia: The Complete Predator Omnibus, che ho subito preso in digitale su Amazon.

Non c’è “numero” perché – immagino – si tratta di un volume unico che raccoglie le tre novelization di altrettanti storici e meravigliosi fumetti degli anni Novanta. Della seconda vita letteraria dei Predator, quella inedita dopo il Duemila, spero che la Titan Books sforni una raccolta a parte, visto che sono romanzi rarissimi da trovare a prezzi decenti.

Ecco il contenuto di questa antologia, che in cartaceo sfoggia 672 pagine! È ovviamente mia la traduzione delle tramette:

Concrete Jungle (maggio 1995) di Nathan Archernovelization del fumetto Predator: Heat (1989) di Mark Verheiden e Chris Warner (in Italia: PlayPress 1991), ristampato in seguito con il titolo Predator: Concrete Jungle.
Il detective Schaefer di New York ne ha viste tante, dagli omicidi domestici alle esecuzioni delle gang di trafficanti: ma non ha mai visto la Grande Mela così insanguinata come stanotte, con corpi scuoiati appesi ai soffitti come quarti di bue. Quando Schaefer ha un incontro ravvicinato con uno di questi assassini, si rende conto di avere davanti qualcosa di molto più grande di quanto sospettasse. Ce la farà il poliziotto più tosto della città ad affrontare il cacciatore definitivo?

Cold War (maggio 1997) di Nathan Archernovelization del fumetto Predator: Cold War (1991) di Mark Verheiden e Ron Randall, inedito in Italia.
Qualcosa è caduto dal cielo nelle distese siberiane, e ben presto corpi umani decapitati si vedono apparire nella zona. Le autorità russe brancolano nel buio, ma al Pentagono qualcuno ha capito la situazione: sono tornati i Predator.
[P.S. Non è specificato, ma è la seconda (e purtroppo ultima) avventura di Schaefer. N.d.R.]

Big Game (maggio 1995) di Sandy Schofieldnovelization del fumetto Predator: Big Game (1991) di John Arcudi e Evan Dorkin (in Italia, PlayPress 1992).
Nel deserto del New Mexico è atterrato uno strano veivolo: è arrivato un Predator, pronto a cacciare umani. Per il soldato Enoch Nakati, di origine navajo, è una leggenda che prende vita: il ritorno dell’onorevole creature che tempo addietro fu battuto dall’eroe Nayenezgani, il mitico cacciatore di mostri. Utilizzando la saggezza dei suoi antenati, Nakati si confronterà con il Predator in una battaglia finale degna di finire nella leggenda. Riuscirà anche stavolta l’eroe ad uscirne vincitore?

L.

– Ultimi post simili: