[2020-12] Predator saldaPress 26

Cover di Sean Phillips

Ventiseiesimo ed ultimo numero (12 dicembre 2020) della testata “Predator“, compagna di “Aliens”.

La testata (che cambia di nuovo intestazione così da far impazzire gli edicolanti) continua a presentare le storie con cui la Dark Horse approfondiva la trama del film Predators (2010) di Nimród Antal, scrivendone prequelnovelizationsequel. Peccato che l’ottima operazione non abbia dato frutti, e peccato che non sia stata adottata anche per gli altri film alieni del Duemila.

Due storie questo mese. Predator: Preserve the Game (2010), che nella consueta traduzione di Andrea Toscani diventa Predators: Sopravvivenza, seguito del film di Antal: David Lapham ai testi e Allan Jefferson ai disegni promettono nuove avventure purtroppo mai arrivate.
Poi, a chiudere il volume (e la testata), ecco Predator: The Hunted City, apparsa dal numero 16 (dicembre 1993) al numero 18 (febbraio 1994) della testata “Dark Horse Presents”, che diventa Città violenta: Charles Moore ai testi e D. Alexander Gregory presentano ai disegni presentano un Predator nella Manhattan del 1947.

Oltre a pubblicizzare il costoso volume Alien: dietro le quinte, in libreria questo dicembre, questo numero inizia il lungo addio della saldaPress all’universo alieno. Ecco il commiato di questo albo:

Predator Never Dies!

Quando, nel 2018, decidemmo di riportare in Italia i fumetti del brand Predator, il nostro progetto era sicuramente ambizioso: presentare le storie più recenti e, in parallelo, recuperare progressivamente il grande corpus fumettistico legato a quell’universo così da creare quella biblioteca che, come fan, sognavamo da tempo di leggere in italiano e nella migliore delle edizioni possibili.
Per tre anni, con il pieno appoggio di Dark Horse, abbiamo lavorato seguendo un percorso che, mese dopo mese e agendo su più formati, ci avrebbe permesso di completare quell’ampio intreccio editoriale che avevamo in mente.
Ma lo scorso anno, con il passaggio dei diritti del brand a una nuova proprietà – che legittimamente ha oggi altri piani editoriali per i brand a esso collegati –, il nostro progetto si è dovuto interrompere.
E così, il nostro lavoro su Predator si ferma qui.
[…]
E così, all’alba di una nuova era per Predator che, ne siamo certi, riuscirà a tenere vivi i personaggi e trasportarli in inediti contesti narrativi capaci di suscitare la curiosità dei fan (la nostra, in primis), vi salutiamo.
[…]

Andrea G. Ciccarelli
Direttore editoriale saldaPress

L.

– Ultimi numeri saldaPress:

  • [2020-12] Predator saldaPress 26 - Numero conclusivo della testata, con due storie brevi.
    Con Sopravvivenza diamo uno sguardo alle storie che potevano nascere dal film Predators (2010) e che non sono mai nate. Con Città dannata torniamo nella Manhattan del 1947 con boss malavitosi alle prese con un Predator.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43bis - Conclusione della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, ed addio della testata.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43 - Prima parte della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, con gli splendidi disegni del brasiliano Guilherme Balbi.
  • [2020-10] Aliens: Orbita mortale - Splendida versione cartonata dell'inconsistente saga del 2017 di James Stokoe, la cui arte narrativa lascia freddini ma dal punto di vista grafico è davvero da rifarsi gli occhi. Il volume inoltre è impreziosito da una sezione "materiali extra" che fa girare la testa per la bellezza.
  • [2020-11] Predator saldaPress 25 - Seconda ed ultiam parte della movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-11] Aliens saldaPress 42 - Conclusione dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.
  • [2020-10] Predator saldaPress 24 - Si chiude la storia prequel del film di Nimród Antal e inizia la movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-10] Aliens saldaPress 41 - Prime due puntate dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: la saga morta a metà dovrebbe apparire completa a novembre, farà in tempo la saldaPress a tradurla al volo per l'Italia?
  • [2020-09] Predator saldaPress 23 - Prima parte di un viaggio nei fumetti legati al film di Nimród Antal.
    Vita da predatore di David Lapham ci racconta una vecchia avventura del mercenario Royce, mentre Welcome to the Jungle di Marc Andreyko inizia a raccontarci una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator.
  • [2020-09] Aliens saldaPress 40 - Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l'occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

[2020-12] Aliens saldaPress 43bis

Cover di Guilherme Balbi

Supplemento al quarantatreesimo numero (12 dicembre 2020) della collana mensile della saldaPress, con le traduzioni di Andrea Toscani.

Si conclude la saga Alien: The Original Screenplay (2020), che in italiano diventa Alien: la sceneggiatura originale.

Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura “originale” di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto con i disegni del brasiliano Guilherme Balbi, che aveva già curato Predators (2010).
Ricordo che quella sceneggiatura la trovate tradotta in italiano da me.

Oltre a pubblicizzare il costoso volume Alien: dietro le quinte, in libreria questo dicembre, questo numero inizia il lungo addio della saldaPress all’universo alieno. Ecco il commiato di questo albo:

Aliens Never Die!

Quando, nel 2017, decidemmo di riportare in Italia l’Aliens Universe, il nostro progetto era sicuramente ambizioso: presentare le storie più recenti e, in parallelo, recuperare progressivamente tutto l’enorme corpus fumettistico legato a quell’universo – oltre trent’anni di storie! – così da creare quella biblioteca che, come fan, sognavamo da tempo di leggere in italiano e nella migliore delle edizioni possibili. Per tre anni, con il pieno appoggio di Dark Morse, abbiamo lavorato seguendo un percorso che, mese dopo mese e agendo su più formati, ci avrebbe permesso di completare quell’ampio intreccio editoriale che avevamo in mente.
Ma lo scorso anno, con il passaggio dei diritti sull’Aliens Universe a una nuova proprietà – che legittimamente ha oggi altri piani editoriali per i brand a esso collegati –, il nostro progetto si è dovuto interrompere.
E così, il nostro lavoro sull’Aliens Universe si ferma qui.
[…]
E così, all’alba di una nuova era per l’Aliens Universe che, ne siamo certi, riuscirà a tenere vivi i personaggi e trasportarli in inediti contesti narrativi capaci di suscitare là curiosità dei fan (la nostra, in primis), vi salutiamo.
[…]

Andrea G. Ciccarelli
Direttore editoriale saldaPress

L.

– Ultime pubblicazioni saldaPress:

  • [2020-12] Predator saldaPress 26 - Numero conclusivo della testata, con due storie brevi.
    Con Sopravvivenza diamo uno sguardo alle storie che potevano nascere dal film Predators (2010) e che non sono mai nate. Con Città dannata torniamo nella Manhattan del 1947 con boss malavitosi alle prese con un Predator.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43bis - Conclusione della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, ed addio della testata.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43 - Prima parte della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, con gli splendidi disegni del brasiliano Guilherme Balbi.
  • [2020-10] Aliens: Orbita mortale - Splendida versione cartonata dell'inconsistente saga del 2017 di James Stokoe, la cui arte narrativa lascia freddini ma dal punto di vista grafico è davvero da rifarsi gli occhi. Il volume inoltre è impreziosito da una sezione "materiali extra" che fa girare la testa per la bellezza.
  • [2020-11] Predator saldaPress 25 - Seconda ed ultiam parte della movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-11] Aliens saldaPress 42 - Conclusione dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.
  • [2020-10] Predator saldaPress 24 - Si chiude la storia prequel del film di Nimród Antal e inizia la movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-10] Aliens saldaPress 41 - Prime due puntate dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: la saga morta a metà dovrebbe apparire completa a novembre, farà in tempo la saldaPress a tradurla al volo per l'Italia?
  • [2020-09] Predator saldaPress 23 - Prima parte di un viaggio nei fumetti legati al film di Nimród Antal.
    Vita da predatore di David Lapham ci racconta una vecchia avventura del mercenario Royce, mentre Welcome to the Jungle di Marc Andreyko inizia a raccontarci una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator.
  • [2020-09] Aliens saldaPress 40 - Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l'occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

[2020-12] Aliens saldaPress 43

Cover di Guilherme Balbi

Quarantatreesimo numero (12 dicembre 2020) della collana mensile della saldaPress, con le traduzioni di Andrea Toscani.

Prima parte della saga Alien: The Original Screenplay (2020), che la Dark Horse ha proprio in questi giorni finalmente completato, che in italiano diventa Alien: la sceneggiatura originale.

Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura “originale” di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto con i disegni del brasiliano Guilherme Balbi, che aveva già curato Predators (2010).
Ricordo che quella sceneggiatura la trovate tradotta in italiano da me.

Oltre a pubblicizzare il costoso volume Alien: dietro le quinte, in libreria questo dicembre, questo numero inizia il lungo addio della saldaPress all’universo alieno. Ecco il commiato di questo albo:

Alla fine

Il nostro viaggio all’interno dell’Aliens Universe termina qui: “Aliens” si chiude ufficialmente con questa uscita (anzi, per la precisione si chiude con l’uscita speciale che completa questa). In quasi quattro anni, tra volumi cartonati e questo mensile abbiamo pubblicato quasi tutti gli xeno-comics del brand Aliens (più alcuni di Alien vs Predator e Alien 3 di William Gibson, che sono brand a parte). Quindi permetteteci di darci, tra una lacrimuccia di commozione e l’altra, una pacca sulla spalla. Siamo molto fieri del risultato ottenuto e, soprattutto, della risposta del pubblico (cioè voi), che ci ha permesso di dare ai fumetti di quel mostraccio sbavante che tutti amiamo lo spazio e il lustro che meritano. Grazie per averci seguiti fino alla fine!

L.

– Ultime pubblicazioni saldaPress:

  • [2020-12] Predator saldaPress 26 - Numero conclusivo della testata, con due storie brevi.
    Con Sopravvivenza diamo uno sguardo alle storie che potevano nascere dal film Predators (2010) e che non sono mai nate. Con Città dannata torniamo nella Manhattan del 1947 con boss malavitosi alle prese con un Predator.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43bis - Conclusione della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, ed addio della testata.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43 - Prima parte della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, con gli splendidi disegni del brasiliano Guilherme Balbi.
  • [2020-10] Aliens: Orbita mortale - Splendida versione cartonata dell'inconsistente saga del 2017 di James Stokoe, la cui arte narrativa lascia freddini ma dal punto di vista grafico è davvero da rifarsi gli occhi. Il volume inoltre è impreziosito da una sezione "materiali extra" che fa girare la testa per la bellezza.
  • [2020-11] Predator saldaPress 25 - Seconda ed ultiam parte della movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-11] Aliens saldaPress 42 - Conclusione dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.
  • [2020-10] Predator saldaPress 24 - Si chiude la storia prequel del film di Nimród Antal e inizia la movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-10] Aliens saldaPress 41 - Prime due puntate dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: la saga morta a metà dovrebbe apparire completa a novembre, farà in tempo la saldaPress a tradurla al volo per l'Italia?
  • [2020-09] Predator saldaPress 23 - Prima parte di un viaggio nei fumetti legati al film di Nimród Antal.
    Vita da predatore di David Lapham ci racconta una vecchia avventura del mercenario Royce, mentre Welcome to the Jungle di Marc Andreyko inizia a raccontarci una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator.
  • [2020-09] Aliens saldaPress 40 - Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l'occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

[2020-10] Aliens: Orbita mortale

Cover di James Stokoe

Visto che questo dicembre 2020 potrebbe essere l’ultimo mese in cui la saldaPress gestisce il marchio a fumetti “Aliens” in Italia, per Natale su Amazon mi sono comprato Aliens: Orbita mortale (2017), la bella edizione cartonata del 29 ottobre 2020 che raccoglie la saga scritta e disegnata da James Stokoe: splendidi disegni, storia inconsistente come al solito.

L’ampio spazio del volume al materiale extra è un regalo inaspettato: gli schizzi e le tavole in bianco e nero di Stokoe sono un valore aggiunto all’opera. Non sarà una gran trama, ma dal punto di vista artistico è davvero un gioiello.

Continua a leggere

[2020-11] Predator saldaPress 25

Cover di Paul Lee

Venticinquesimo numero (12 novembre 2020) della testata “Predator“, compagna di “Aliens”.

La testata (che cambia di nuovo intestazione così da far impazzire gli edicolanti) continua a presentare le storie con cui la Dark Horse approfondiva la trama del film Predators (2010) di Nimród Antal, scrivendone prequelnovelizationsequel. Peccato che l’ottima operazione non abbia dato frutti, e peccato che non sia stata adottata anche per gli altri film alieni del Duemila.

Seconda ed ultima parte della novelization del film, con cui Paul Tobin (futuro autore di Prometheus: Fire and Stone: ecco una sua intervista tradotta) conclude il suo racconto del passato di Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga) con la storia Beating the Bullet, ribattezzata per l’occasione Battere il proiettile.

L.

– Ultimi numeri saldaPress:

  • [2020-12] Predator saldaPress 26 - Numero conclusivo della testata, con due storie brevi.
    Con Sopravvivenza diamo uno sguardo alle storie che potevano nascere dal film Predators (2010) e che non sono mai nate. Con Città dannata torniamo nella Manhattan del 1947 con boss malavitosi alle prese con un Predator.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43bis - Conclusione della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, ed addio della testata.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43 - Prima parte della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, con gli splendidi disegni del brasiliano Guilherme Balbi.
  • [2020-10] Aliens: Orbita mortale - Splendida versione cartonata dell'inconsistente saga del 2017 di James Stokoe, la cui arte narrativa lascia freddini ma dal punto di vista grafico è davvero da rifarsi gli occhi. Il volume inoltre è impreziosito da una sezione "materiali extra" che fa girare la testa per la bellezza.
  • [2020-11] Predator saldaPress 25 - Seconda ed ultiam parte della movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-11] Aliens saldaPress 42 - Conclusione dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.
  • [2020-10] Predator saldaPress 24 - Si chiude la storia prequel del film di Nimród Antal e inizia la movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-10] Aliens saldaPress 41 - Prime due puntate dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: la saga morta a metà dovrebbe apparire completa a novembre, farà in tempo la saldaPress a tradurla al volo per l'Italia?
  • [2020-09] Predator saldaPress 23 - Prima parte di un viaggio nei fumetti legati al film di Nimród Antal.
    Vita da predatore di David Lapham ci racconta una vecchia avventura del mercenario Royce, mentre Welcome to the Jungle di Marc Andreyko inizia a raccontarci una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator.
  • [2020-09] Aliens saldaPress 40 - Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l'occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

[2020-11] Aliens saldaPress 42

Cover di Chun Lo

Quarantaduesimo numero (12 novembre 2020) della collana mensile della saldaPress, con le traduzioni di Andrea Toscani.

Seconda ed ultima parte della più che inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood di Jeremy Barlow e Doug Wheatley – ribattezzata in italiano Più forte del sangue – ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.

Questa è la prima volta che la saldaPress porta in edicola una storia inedita, visto che l’edizione americana s’è fatta uccel di bosco. Non ho alcuna voglia di completare la lettura di una storia il cui vuoto mi risucchia l’anima, ma per completezza dovrò farlo.

L.

– Ultime pubblicazioni saldaPress:

  • [2020-12] Predator saldaPress 26 - Numero conclusivo della testata, con due storie brevi.
    Con Sopravvivenza diamo uno sguardo alle storie che potevano nascere dal film Predators (2010) e che non sono mai nate. Con Città dannata torniamo nella Manhattan del 1947 con boss malavitosi alle prese con un Predator.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43bis - Conclusione della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, ed addio della testata.
  • [2020-12] Aliens saldaPress 43 - Prima parte della saga Alien: la sceneggiatura originale (2020), in cui Cristiano Seixas ha il compito di prendere la sceneggiatura di Dan O’Bannon del 1976 e trasformarla in un fumetto, con gli splendidi disegni del brasiliano Guilherme Balbi.
  • [2020-10] Aliens: Orbita mortale - Splendida versione cartonata dell'inconsistente saga del 2017 di James Stokoe, la cui arte narrativa lascia freddini ma dal punto di vista grafico è davvero da rifarsi gli occhi. Il volume inoltre è impreziosito da una sezione "materiali extra" che fa girare la testa per la bellezza.
  • [2020-11] Predator saldaPress 25 - Seconda ed ultiam parte della movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-11] Aliens saldaPress 42 - Conclusione dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: ultima produzione della pessima Dark Horse prima che finalmente le venga strappato il marchio che sta insozzando da anni.
  • [2020-10] Predator saldaPress 24 - Si chiude la storia prequel del film di Nimród Antal e inizia la movie adaptation, con la storia Beating the Bullet di Paul Tobin che nella traduzione di Andrea Toscani diventa Battere il proiettile, con protagonista Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga).
  • [2020-10] Aliens saldaPress 41 - Prime due puntate dell'inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood (2019), ribattezzata in italiano Più forte del sangue: la saga morta a metà dovrebbe apparire completa a novembre, farà in tempo la saldaPress a tradurla al volo per l'Italia?
  • [2020-09] Predator saldaPress 23 - Prima parte di un viaggio nei fumetti legati al film di Nimród Antal.
    Vita da predatore di David Lapham ci racconta una vecchia avventura del mercenario Royce, mentre Welcome to the Jungle di Marc Andreyko inizia a raccontarci una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator.
  • [2020-09] Aliens saldaPress 40 - Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l'occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

[2020-10] Predator saldaPress 24

Cover di Paul Lee

Ventiquattresimo numero (13 ottobre 2020) della testata “Predator“, compagna di “Aliens”.

La testata (che cambia di nuovo intestazione così da far impazzire gli edicolanti) continua a presentare le storie con cui la Dark Horse approfondiva la trama del film Predators (2010) di Nimród Antal, scrivendone prequelnovelizationsequel. Peccato che l’ottima operazione non abbia dato frutti, e peccato che non sia stata adottata anche per gli altri film alieni del Duemila.

Seconda parte di Welcome to the Jungle (giugno 2010), titolo che rimane anche in italiano, scritta da Marc Andreyko e disegnata da Guilherme Balbi, che ci racconta di una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator, con un protagonista che vediamo cadavere nel film!

Si chiude con la prima parte della novelization del film, con cui Paul Tobin (futuro autore di Prometheus: Fire and Stone: ecco una sua intervista tradotta) inizia con il raccontarci il passato di Isabelle (interpretata nel film da Alice Braga) con la storia Beating the Bullet, ribattezzata per l’occasione Battere il proiettile.

L.

– Ultimi post simili:

[2020-10] Aliens saldaPress 41

Cover di Chun Lo

Quarantunesimo numero (13 ottobre 2020) della collana mensile della saldaPress, con le traduzioni di Andrea Toscani.

È molto coraggioso per la casa presentare le prime due parti della più che inutile Alien vs Predator: Thicker Than Blood di Jeremy Barlow e Doug Wheatley – ribattezzata in italiano Più forte del sangue – visto che iniziata nel dicembre 2019 la saga si è subito interrotta alla seconda puntata per rimanere carta morta: pare che il 4 novembre la Dark Horse Comics presenterà direttamente il volume TPB con l’intera saga, e la saldaPress avrà una decina di giorni per tradurre le restanti due parti da presentare a metà novembre nelle nostre edicole. Sempre sperando che la sempre pessima DHC non posponga l’uscita!

I lettori italiani non si perdono gran che, è la solita storiellina ridicola che non va da nessuna parte, malgrado la “frusta elettrica” dei Predator sia gagliarda. Vedremo il mese prossimo come finirà l’ultima orripilante storia della Dark Horse prima che il marchio passi alla Marvel con il nuovo anno.

La frusta laser la voglio!

L.

– Ultimi post simili:

[2020-09] Predator saldaPress 23

Cover di Paul Lee

Ventitreesimo numero (12 settembre 2020) della testata “Predator“, compagna di “Aliens”.

La testata (che cambia di nuovo intestazione così da far impazzire gli edicolanti) inizia a presentare le storie con cui la Dark Horse approfondiva la trama del film Predators (2010) di Nimród Antal, scrivendone prequelnovelizationsequel. Peccato che l’ottima operazione non abbia dato frutti, e peccato che non sia stata adottata anche per gli altri film alieni del Duemila.

Ecco dunque Vita da predatore, cioè la versione italiana – curata come sempre da Andrea Toscani – di Predators: A Predatory Life (giugno 2010) di David Lapham ai testi e Gabriel Guzman ai disegni. Ci viene raccontata un’avventura passata di quel bonaccione di Royce che nel film Adrien Brody fa di tutto per far sembrare un duro.

Si passa poi alla prima parte di Welcome to the Jungle (giugno 2010), titolo che rimane anche in italiano, scritta da Marc Andreyko e disegnata da Guilherme Balbi, che ci racconta di una precedente stagione di caccia sul pianeta dei Predator, con un gruppo di soldati che cade sul pianeta e deve impegnarsi in azioni decisamente più interessanti di quelle viste nel film.

La curiosità è che il protagonista di questa seconda storia lo conoscevamo già: lo vediamo cadavere nel film di Antal!

L.

– Ultimi post simili:

[2020-09] Aliens saldaPress 40

Cover di Duncan Fegredo

Quarantesimo numero (12 settembre 2020) della collana mensile della saldaPress, con le traduzioni di Andrea Toscani.

Seconda ed ultima parte di Aliens: Stronghold (maggio 1994) del decano John Arcudi, con i disegni di Doug Mahnke: per l’occasione viene ribattezzata Aliens: Fortezza.

L.

– Ultimi post simili: