Alien classico in arrivo in Italia!

Lo scorso maggio la Panini Comics, sul numero 369 della sua pubblicazione “Anteprima”, ha annunciato per agosto 2022 l’uscita del volume Aliens Omnibus: le storie classiche, volume 1.

«Un mastodontico volume che raccoglie le prime quattro annate in edizione integrale e cronologica dei fumetti di Aliens

Questa la promessa di un’edizione da mille pagine, al prezzo assurdo di 89 euro: voglio proprio vederlo in faccia chi in Italia spenderà così tanto (a parte ovviamente il sottoscritto!) per degli xenomorfi per cui non ha mai speso neanche i soldi del biglietto del cinema, neanche quando c’era l’amatissimo Scott alla regia.

Come mai la Marvel ristampa questi fumetti classici in volumi singoli di due euro l’uno, mentre la Panini chiede leggermente di più per un volume che vi distruggerà gli scaffali di casa?

Ecco il contenuto di questo primo volume, come anticipato da Panini:

Quasi novanta euro per doppioni e per la quarta ristampa italiana della saga di Verheiden? Mi sembra chiaro che la Panini stia tenendo lontani i fan alieni con il bastone: guai a chi si interessi di questo universo, in Italia!

A parte Newt’s Tale è tutta roba già apparsa in Italia, ma capisco che la Panini cerchi di sfruttare (con ben poca enfasi) il nuovo marchio acquisito con un’operazione in sé lodevole, cioè finalmente presentando le storie in ordine cronologico, usanza ignota in Italia. Però un volumone da fumetteria così grande e costoso temo che sia il modo perfetto perché gli italiani continuino ad ignorare gli xenomorfi di carta.

L.

– Ultimi Alien Marvel:

  • [2022-09] Alien (Marvel) Terzo capitolo - Terza "stagione aliena" per la Marvel.
    Cinque sintetici asociali vengono ingaggiati per recuperare un esperimento folle della Weyland-Yutani in un pianeta abitato da xenomorfi: un gioco da ragazzi, per i magnifici cinque!
  • 2022-07 Alien: Linea di sangue (Panini) - La settimana scorsa il corriere di Amazon mi ha consegnato il pacco contenente questo gioiellino: per ragioni di soldi (ma anche di spazio) non compro mai fumetti raccolti in volumi cartonati, ma devo dire che sono una stramaledetta figata.
  • [2022-08] Predator: Day of the Hunter - Mi coglie completamente di sorpresa l’uscita, il 10 agosto 2022, di questo primo numero della serie regolare Marvel dedicata a “Predator”: di solito trovo pubblicità in giro e sulle varie “previews”, ma stavolta è stato un sorpresone.
  • [2022-07] Alien (Marvel): Annual 2 - Anno 2193. I ribelli occupano Nishimura Station e la Weyland-Yutani ha una bella idea: perché non proviamo sul campo questo famoso xenomorfo? Il Colonial Marine Gabriel Cruz parte per una missione votata al massacro.
  • Alien classico in arrivo in Italia! - Lo scorso maggio la Panini Comics, sul numero 369 della sua pubblicazione "Anteprima", ha annunciato per agosto 2022 l'uscita del volume "Aliens Omnibus: le storie classiche, volume 1".
  • Alien Marvel in arrivo in Italia! - Lo scorso marzo 2022 la Panini Comics ha annunciato per il prossimo luglio l'arrivo in Italia del volume Alien volume 1 - Linea di sangue, cioè la raccolta in volume del primo ciclo di Alien Marvel.
  • [2021-09] Alien (Marvel): Revival - Euridice è un paradiso terrestre, una colonia umana che vive a contatto con la natura e sta per staccarsi dalla Weyland-Yutani, non appena arriverà l'ultima nave... ma proprio quell'ultima nave porta il "serpente" in quel paradiso.
    Comincia un nuovo capitolo dell'universo alieno Marvel con il ritorno di una figura cara ai fan: il religioso, che vede nell'alieno un oscuro avvento.
  • [2021-07] Aliens (Marvel): Annual 1 Aftermath - Numero speciale per festeggiare i 35 anni del film Aliens.
    35 anni dopo l'incidente di Hadley's Hope, un gruppo di dissidenti guidati dal nipote di Vasquez raggiunge l'ex colonia per analizzarne i resti: troverà più di quanto cercava.
  • [2021-06] Marvel ristampa Aliens (1) - Dal 1° giugno 2021 la Marvel presenta in digitale le ristampe del primo mitico universo a fumetti di Aliens, quello con cui la Dark Horse Comics ha conquistato il mondo.
  • [2021-03] Alien (Marvel) Linea di sangue - Gabriel Cruz lascia la Stazione di ricerca Epsilon con un passato doloroso e un futuro incerto, ma quando suo figlio David sale a bordo con i suoi amici eco-terroristi e scatena le creature nei laboratori della Weyland-Yutani, Gabriel deve tornare in pista. E stavolta è una questione personale.

7 pensieri su “Alien classico in arrivo in Italia!

  1. “un volume che vi distruggerà gli scaffali di casa” ahahah

    Potrebbe essere buono per me che non ne ho manco uno e un unico volume colmerebbe le carenze in un botto solo. Però non mi emoziona averli in lingua italiana onestamente.

    Piace a 2 people

    • Inoltre devi essere proprio appassionato spinto per leggere nel 2022 storie nate negli anni Ottanta, quando Sigourney Weaver aveva dichiarato guerra a Ripley – vietando qualsiasi uso della sua immagine che non fossero foto di scena – tanto che un terzo film non l’avrebbe vista protagonista, lasciando spazio ad Hicks e Newt. Altri tempi, altri futuri.

      Io ho avuto la fortuna e l’onore di leggere quelle storie “in diretta”, amandole profondamente, ma dubito fortemente che se le leggessi oggi per la prima volta riuscirei a trovarle anche solo interessanti, se non a livello “archeologico”.

      Piace a 1 persona

  2. In realtà questo volume l’ha pubblicato anche la Marvel a 125 dollari e il prezzo della Panini è in linea con tutti gli altri omnibus delle stesse dimensioni che pubblica. Hanno pensato ai fan come noi che lo acquisteranno, consapevoli che pubblicando le storie singole a pochi euro non se le cagherebbe nessuno.

    Piace a 1 persona

  3. Io non è che lo temo, io sono SICURO che un volumone da fumetteria così grande e costoso sia il modo perfetto perché gli italiani continuino ad ignorare gli xenomorfi di carta. Del resto, come sarebbe possibile aspettarsi qualcosa di diverso con strategie “vincenti” del tipo lasciar perdere le edicole, non presentare praticamente nulla di inedito per di più a prezzi improponibili e, mi spingo a ipotizzare (tanto a questo punto va bene tutto), rimanere magari in inutile attesa di ulteriori prodotti cine/televisivi della saga che non faranno minimamente da traino a ulteriori pubblicazioni, rinnegando per l’ennesima volta quanto già scritto/letto/disegnato/visto in precedenza… 😦

    Piace a 1 persona

    • Magari alla Panini sono così ingenui da pensare che se mai un giorno uscirà davvero la serie TV aliena di cui si parla da anni allora subito frotte di italiani correranno a spendere 90 euro per dieci chili di fumetti anni Ottanta che non c’entrano una mazza con la serie. Bah…

      "Mi piace"

  4. non voglio sembrare antipatico perchè il tuo blog dimostra la tua conoscenza sui fumetti di alien ma onestamente, non capisco la “critica” … è chiaro che è una pubblicazione che non serve ad attirare nuovi lettori di alien ma è rivolta a chi davvero è interessato a recuperare in italiano tutti i vecchi fumetti. i nuovi lettori semmai cercheranno di attirarli con il volume con le nuove storie che esce tra un po

    Piace a 1 persona

    • Figurati, mi fa piacere ricevere commenti, tengo un blog apposta 😛

      I fan storici dei fumetti alieni hanno già tutto, ma nel caso azzardo l’ipotesi che i vecchi fumetti PlayPress e SaldaPress si possano acquistare su eBay spendendo in totale molto meno di 89 euro. Sicuramente è più comodo un volumone “tutto-insieme”, ma quanti saranno in Italia i fan alieni disposti a spendere 89 euro per qualcosa che già hanno e conoscono a memoria? Spero di cuore siano tanti, anche se silenti, ma rimango lo stesso perplesso. Una cosa è se lo va la Marvel, che ha accesso a milioni di lettori in tutto il mondo, una cosa se lo fa la Panini, che per puzza in Italia saranno rimasti in mille a spendere soldi per i fumetti. (La scomparsa delle testate in edicola mi sembra un segnale bello forte).

      Di nuovo, sarò felicissimo se questo volume farà successo in Italia, perché vorrà dire che ci sono molti più fan di quelli che lo ammettono pubblicamente, ma visto che da vent’anni i film di Alien al cinema sono flop al botteghino, mi chiedo: se un fan non spende 7 o 10 euro per un film, perché dovrebbe spenderne 90 per un volume che servirà la gru per portare a casa? Sicuramente sbaglio e ne sono contento, ma la perplessità rimane.

      Se la Panini fosse stata interessata ai nuovi lettori avrebbe pubblicato il nuovo Alien a puntate, come ha fatto con tutti gli altri marchi acquistati negli ultimi anni: aspettare quasi due anni per tirare fuori un volume chiaramente destinato solo ai fan duri e puri temo non sia simbolo di una ricerca di nuovi lettori.
      La saldaPress ha provato ad acchiappare nuovi lettori, la Panini con miliardi di testate da gestire non mi sembra minimamente interessata a farlo.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.