Citazioni aliene. Silent Sea (2021)

Avete già visto la miniserie coreana The Silent Sea (2021) su Netflix? Il finale non è gran che ma in tempi di magra è comunque una buona serie fanta-horror, e soprattutto… molto “aliena”

Se non l’avete vista, attenzione: parlerò di alcune potenti scopiazzate aliene quindi ALLERTA SPOILER, visto che rivelerò alcuni colpi di scena!

La serie di otto puntate scritta da Eun-kyo Park e diretta da Choi Hang-Yong racconta di una missione di esperti diretti su una base lunare che da cinque anni è stata abbandonata, dopo un non meglio specificato “incidente”. Al loro arrivo, come avrete già immaginato, si ricrea identica una situazione alla “Haldey’s Hope”.

Per esempio c’è “qualcosa” che si aggira nell’ombra, e noi spettatori abbiamo già capito molto prima dei protagonisti che è la versione coreana di Newt, anche se questa, al suo apparire (superata la metà della serie), appare decisamente più violenta e oscura.

Una Newt particolarmente… dark

Come ha fatto una ragazzina a sopravvivere cinque anni in una base lunare piena di cadaveri, gente morta per ragioni misteriose? Ma soprattutto, in questo tempo non ha trovato occasione di mettere a posto la sua camera?

Il buco pieno di cianfrusaglie è lo stesso…

… ma almeno sulla Luna si gode di uno splendido panorama

Così come la protagonista Ripley in Aliens (1986) era l’unica che riusciva ad instaurare un contatto con la piccola sopravvissuta ribelle, qui la protagonista Song Ji-an (Bae Doona) è l’unica che riesca a farlo con la versione coreana di Newt.

Cambia il colore dei capelli e la forma degli occhi…

… ma il personaggio è lo stesso (quasi)

Dire che il personaggio sia identico a Newt è poco, è una fotocopia solo in versione più oscura e truculenta, almeno finché non arriva il colpone di scena.

Alla fine, scopriamo la differenza fra i due personaggi

Nella base lunare stavano studiando un tipo di acqua trovata lì sul nostro satellite, che però nasconde un segreto: si comporta esattamente come le spore di Prometheus (2012), e gli “scienziati tocconi” fanno una brutta fine. Inoltre stavano facendo esperimenti sulla clonazione umana per creare una nuova razza, capace di vivere sulla Luna e con l’acqua lunare. La Newt coreana è uno di quei cloni.

Ragazze fresche di giornata, appena imbustate!

Serve una ragazza per degli esperimenti? Basta aprire la busta sottovuoto…

Sotto vuoto per mantenere la freschezza

… versare su tavolo operatorio…

Tie’, freschissima: guarda l’occhio!

… e avete il vostro clone fresco di giornata. Così strizziamo pure un occhio ad Alien Resurrection (1997).

Però la tutina nera di Ripley 8 era più gagliarda

Copiare da Aliens è sempre cosa buona e giusta, se poi si prendono gli elementi alieni migliori per ampliarli in una trama diversa è pure meglio! Viva i coreani!

L.

– Ultime citazioni aliene:

3 pensieri su “Citazioni aliene. Silent Sea (2021)

  1. Qui lo dico e qui NON lo nego, credo che i coreani conoscano pure qualcosina di Doctor Who, in particolare lo speciale “L’acqua di Marte” del 2009 (altra acqua non esattamente portatrice di ogni bene per chi ne viene a contatto)… e sarebbe un altro grosso punto a loro favore, ovvio 😉

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Armi della settimana 2022-01-02 | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.