No Alien in Outland (guest post)

Sono riuscito a portare anche in questo blog l’amico Evit di Doppiaggi italioti, che ci regala una testimonianza di prima mano sulla questione “Atmosfera Zero si svolge nello stesso universo di Alien?”
Io intanto sto lavorando ad una “indagine etrusca” sulla questione, per il nuovo anno.


No Alien in Outland

di Evit

Più di un decennio fa il sito IMDb aveva una sezione forum in fondo alla scheda di ciascun film. In questa sezione gli utenti discutevano e si confrontavano su argomenti relativi al film stesso, tra l’altro c’era un thread molto comico su frasi del film Aliens (1986) riutilizzate nella vita quotidiana che ricordo di aver salvato per intero come documento di testo (a futura memoria), perché mi faceva morire dal ridere. E per fortuna, perché anni dopo IMDb, probabilmente per risparmiare spazio e risorse sui suoi server, decise di cancellare interamente la sezione forum, che per quanto potesse essere fuori controllo, per molti film era anche l’unico punto di incontro che avevano fan e spettatori vari. Lì si discutevano anche le teorie dei fan, e parlo al plurale perché in molti casi sono stato partecipante attivo.

In uno dei thread nella sezione forum della pagina dedicata ad Alien (o forse addirittura in quella di Outland (Atmosfera zero), ora non ricordo con esattezza) qualcuno tirò fuori la domanda se AlienOutland non fossero nello stesso universo, date le molte similarità, principalmente nel “look” dei mondi rappresentati e nei costumi. Le teorie erano due:

  1. le similarità erano una pura coincidenza;
  2. chi ha lavorato dietro le quinte, pur non avendo l’autorizzazione a nominare Alien, ha voluto far intuire che i due film si svolgessero nello stesso universo, dove la Con-Am era una compagnia concorrente della Weyland-Yutani.

Dopotutto, è bello immaginare che alcuni film siano legati tra loro e non c’è niente di male. Solo che non esistevano conferme dagli addetti ai lavori, nonostante tanti addetti ai lavori siano in comune ai due film. Questa infatti era la principale argomentazione a favore della teoria degli universi comunicanti.

Chiunque altro si sarebbe fermato lì. Siccome sono matto, soprattutto quando si tratta dei costumi e degli oggetti di scena dei film di Alien, anni fa riuscii a mettermi in contatto telefonico con Tiny Nichols, uno che ha lavorato ai costumi di tanti film che ci piacciono tanto, inclusi quelli di Alien ma anche di Outland. Chi meglio di lui poteva sapere se c’era un nesso che legava i due mondi?

Mi dispiace portare disappunto a qualche fan ma non c’è nessun nesso. Prima di tutto Nichols si dimostrò sorpreso quando lo misi al corrente della teoria che serpeggiava tra i fan, e mi disse che se costumi avevano delle caratteristiche in comune, al punto da farli sembrare come parte di un universo unico, era solo perché all’epoca è così che si immaginavano il futuro (del resto entrambi i film sono stati realizzati a due-tre anni di distanza, dalle stesse persone, sempre in Inghilterra). Non c’era nessun progetto segreto e nessun easter egg nascosto per legare i due film tra loro. Quindi, mi dispiace deludere i fan, ma devo mettere una pietra tombale su questa teoria con molto più di una semplice ipotesi alla mano.

Ragionando allo stesso modo potrei dirvi che la giacca di Indiana Jones e la giacca di Yaphet Kotto in Alien sono state fatte dalla stessa azienda, con gli stessi materiali (pelle di agnello) e a parte alcuni dettagli diversi (la presenza di spalline e estremità elasticizzate in Alien, la loro assenza ne I predatori dell’arca perduta), le giacche sono praticamente identiche perché si basano entrambe sullo stesso modello di giacca, inclusi dettagli delle tasche, della cerniera, il materiale etc…. Eppure Indiana Jones e Alien non sono ambientati nello stesso universo.

Tutti ciò non toglie che possiamo continuare a immaginarci Atmosfera zero e Alien legati tra loro semplicemente per il gusto di farlo. Personalmente la trovo un’idea sfiziosa e non faccio male a nessuno a immaginare un universo dove la Con-Am sia diretta concorrente della Weyland-Yutani.

Questo era uno dei tanti argomenti di cui ho discorso con Nicholls, spero un giorno di raccogliere tutti i miei appunti e trascrizioni delle telefonate per contribuire con informazioni “aliene” ancora oggi inedite. Tiny è deceduto nel 2012 (come vola il tempo), mi sembra ad un anno dalla mia intervista. Il nome riportato su IMDb “Tiny” (“minuscolo, piccino”) era un soprannome in realtà, un nomignolo spiritoso con cui lo chiamavano tutti perché, mi dicono, era alto più di due metri. Anche questo non lo sapeva nessuno perché nessuno intervista quasi mai il personale che si occupa dei costumi. Spesso si intervista il costumista che è una sorta di regista dei costumi, che dà un’idea e poi altri la mettono in atto materialmente. Sono questi “altri” che invece sanno tutto sui costumi mentre la figura del costumista (che ha il nome bello grande nei titoli) non sa mai un cazzo. Nicholls era uno di questi “altri” e non il solo che ho intervistato.

Evit


Ringrazio di cuore Evit e lo invito ancora a raccontarci “indagini aliene”.
L.

– Ultime indagini:

6 pensieri su “No Alien in Outland (guest post)

  1. Non sapevo nulla riguardo a questa storia. Ammetto però che è stata davvero divertente. A volte è una cosa simpatica pensare che due film siano collegati tra di loro in maniera molto fantasiosa, ma fino a che non viene confermato dall’autore deve rimanere una nostra fantasia.

    Piace a 2 people

    • Anch’io ho scoperto recentemente la questione, grazie al video di un fan alieno che ho pubblicato la settimana scorsa. Era davvero da tanto tempo che non rivedevo “Atmosfera Zero” e non avevo mai fatto caso alle innegabili similitudini.
      Sulla trama ognuno può pensare ciò che vuole, molti amano mettere insieme Alien e Blade Runner, è un gioco divertente che ogni appassionato in cuor suo ama fare. Il problema è che neanche i quattro film di Alien si svolgono nello stesso universo, figuriamoci un altro film 😀
      Scherzi a parte, sto cercando e trovando belle chicche sull’argomento, e con l’anno nuovo penso di presentare una “indagine aliena” 😉

      Piace a 1 persona

  2. Interessantissima la testimonianza di Evit… prevedibile che, alla fine, il legame fosse solo nella testa degli appassionati (dei quali faccio parte anch’io, testa compresa) 😉
    E adesso aspettiamo tutti la tua indagine aliena!

    Piace a 1 persona

  3. Pingback: Atmosfera Alien: la versione etrusca | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.