Citazioni aliene. Mandalorian 2×02 (2020)

Per iniziare la giornata, un ovetto è l’idea giusta

Se state seguendo la serie televisiva “The Mandalorian” – la versione Star Wars di una saga western! – avrete già notato due importanti citazioni aliene consecutive, che denotano come i due universi narrativi siano sempre più vicini. Va infatti ricordato come nella stagione precedente Cara Dune chiami pulse rifle il fucile del protagonista, che mai è stato chiamato in quel modo.

Perché tutti toccano cose nello spazio?

Nell’episodio 2×02 (6 novembre 2020), diretto da Peyton Reed e scritto dal creatore Jon Favreau, vediamo Baby Yoga… ops, il “trovatello” (the Kid) compiere quel gesto che tutti sanno non si compie mai nelle storie di fantascienza, ma poi finiscono tutti per fare: toccare le cose.
Come se non bastassero i decerebrati di Prometheus (2012), ora abbiamo anche il piccolo co-protagonista della serie che da giovane saggio è diventato mentecatto e da almeno tre puntate sta facendo danni ovunque.

Povero facehugger, ancora neonato…

Toccato l’uovo in modo far capire che si sta citando Alien (1979) e il suo universo, dalle altre uova iniziano a fuoriuscire esseri ragniformi che ricordano da vicino i facehugger, perché sia ancora più chiara la citazione.

L’ira dei fratelli del facehugger

Che un prodotto di prima grandezza citi l’universo alieno è sempre una cosa che scalda il cuore: c’è speranza che gli xenomorfi non siano dimenticati, malgrado la Fox, la Dark Horse e Ridley Scott stiano facendo di tutto perché questo avvenga.

L.

– Ultimi post simili:

  • Volo per l’inferno (2003) - Nella Z profonda nessuno può sentirti copiare "Alien".
  • Citazioni aliene. Plan B (2016) - Due rivali, di diverso colore di pelle, si lanciano in una spettacolare citazione dei super-bicipiti di Carl Weathers ed Arnold Schwarzenegger in Predator (1987).
  • Citazioni aliene. Zagor Color 8 (2018) - Walter Venturi nell'ottavo speciale a colori di Zagor ci regala un'astronave aliena con un corridoio decisamente... gigeresco!
  • Alien Origin (2012) - Forze Speciali vanno nella giungla del Belize e trovano una creatura aliena da affrontare: una cialtrona scopiazzata da Predator (1987) in salsa found footage che brucia gli occhi per la sua bruttezza.
  • Citazioni aliene. V (2010) - Il Moro, del blog "Storie da birreria", mi segnala un'incredibile cripto-citazione aliena della serie remake della storica "Visitors", a testimonianza che la Compagnia non ha più limiti nella sua espansione.
  • Citazioni aliene. Mandalorian 2×05 (2020) - Mello sterminato Gotha iconico degli autori Jon Favreau e Dave Filoni, Aliens (1986) ha sempre un posto d'onore: ecco Hicks e il suo shotgun nell'universo del mandaloriano.
  • Citazioni aliene. Mandalorian 2×03 (2020) - Nuova citazione aliena dalla serie televisiva di Star Wars, che ormai ci ha preso gusto: di nuovo il "trovatello" (the Kid) alle prese con un simil-facehugger.
  • Citazioni aliene. Mandalorian 2×02 (2020) - L'universo di Star Wars e quello di Alien continuano ad incontrarsi, con una nuova deliziosa citazione aliena nella serie TV mandaloriana.
  • Citazioni aliene. Martin Mystère 370 (2020) - Anche il buon vecchio zio Martin entra nel grande mondo delle citazioni aliene, con un facehugger sott'olio!
  • Citazioni aliene. Piccolo ranger (1981) - Quasi due anni dopo l'uscita italiana di Alien (1979), la testata a fumetti "Il piccolo ranger" presenta la versione bonelliana del nostro xenomorfo preferito, anche se adattata per i giovani lettori.

12 pensieri su “Citazioni aliene. Mandalorian 2×02 (2020)

    • Come attore l’ho visto un sacco di volte, anche se spesso in ruoli marginali, ma come autore di Mandalorian mi piace parecchio. Forse allunga un po’ il brodo ma la sua idea di western dell’universo Star Wars mi piace. E visto che cita Aliens come se piovesse, mi piace ancora di più ^_^

      Piace a 1 persona

      • “Allungare il brodo” è un po’ la definizione di tutte queste serie moderne che non hanno self-contained episodes… mi consigliarono The Handmaid’s Tale e dopo il primo episodio che mi sembrò durare novanta ore mi negai a continuare. Ma in generale si può dire lo stesso di Picard e di mille altre serie del genere!

        Piace a 1 persona

      • Eppure Mandalorian sono solo 8 puntate: come fa ad avere interi episodi “di congiunzione”, cioè vuoti? Onestamente questa seconda stagione è parecchio moscia, anche se ha ottime idee e ottimi personaggi.
        “handmaid’s Tale” ha avuto successo solo perché l’hanno tirata fuori per cavalcare l’onda del metoo: il romanzo sta lì dal 1985 e non mi pare abbia mai ricevuto tutta l’attenzione della serie: già era arrivato in TV con “Il racconto dell’ancella” (1990), sceneggiato dal Premio Nobel Harold Pinter e interpretato dalla grandissimi anttori come Natasha Richardson, Faye Dunaway, Aidan Quinn, Elizabeth McGovern e Robert Duvall, non mi sembra gliene freghi qualcosa a qualcuno, né ora né all’epoca. Le serie modaiole mi fanno storcere il naso, e visto che c’è tanto da vedere posso benissimo ignorarle 😛

        Piace a 1 persona

      • Assolutamente d’accordo con te! Io infatti di solito ignoro tutta questa roba che viene consigliata a caso, ma stavolta la dolce metà aveva insistito, però è stato troppo anche per lei.

        Che poi l’effetto allungare il brodo colpisce proprio dappertutto. Un’altra stagione di una serie che ho dovuto vedere e che non va da nessuna parte nonostante la bravura delle persone coinvolte è Peste, serie ambientata nella città dove vivo, in cui per svariate puntate non succede assolutamente niente e il finale svela che, semplicemente, non c’era trama. Cosa gli sarebbe costato scriverne una? Mi fa uscire di testa questa cosa… tanto sanno che la gente guarda tutto a cervello spento, non ci provano nemmeno a scrivere cose decenti. :–(

        Piace a 1 persona

  1. Azz mi hai “spoilerato” 😂😂😂 In ogni caso a me piace questa commistione tra saghe di fantascienza a meno che Lucas e Scott decidano di fare un film insieme: prevedo polpettone in salsa mistica con gli xenomorfi mutati dai midi-clhorian (o come li chiamo io, “minchiclorian”) e ci metto pure che risuscita Weyland grazie ai minchiclorian e si inc***a con l’androide affetto da sindrome di Skeletor elevato a potenza logaritmica.

    Piace a 1 persona

    • Se fosse Jon Favreau a scriverla, ammetterei una commistione filmica tra i due universi, ma visto che non avremo mai questa fortuna preferirei si concentrassero su obiettivi molto più fattibili come libri e fumetti, in grado di veicolare idee milioni di volte più grandi di quelle inutili fetecchie di filmetti per bambini che chiamano “fanta-horror”.
      Malgrado non ci sia il minimo segno di vita all’orizzonte, spero che da gennaio il passaggio del marchio Aliens alla Marvel sia foriero di tante nuove storie, com’è già successo al collega Conan.

      Piace a 1 persona

  2. Devo ancora vederlo, ma per quella scena delle uova ho già intercettato su Facebook un’assurda polemica, nella quale Baby Yoda viene accusato addirittura di genocidio perché si mangia delle uova di una specie in via di estinzione! La gente non sa cosa fare…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.