Citazioni aliene. Martin Mystère 370 (2020)

Ringrazio Giuseppe, angelo custode di tutti i miei blog, per avermi segnalato questa pagina 127 del n. 370 (agosto-settembre 2020) della storica testata a fumetti “Martin Mystere” (Sergio Bonelli Editore), dal titolo Il caso della Matilda Briggs.

Anche Martin Mystère entra nel mondo delle citazioni aliene

Non so se sia stata un’idea degli sceneggiatori Andrea Artusi ed Ivo Lombardo o del solo disegnatore Andrea Artusi, comunque vediamo una deliziosa citazione aliena, che Giuseppe mi segnala con queste parole:

«è l’esemplare contenuto nella teca più grande, proprio davanti al Buon Vecchio Zio Marty (la coda non è in evidenza, probabilmente per non rendere troppo scoperta la citazione)»

Una zoomata sulla vignetta in altro a destra rende schiacciante la presenza di un facehugger “inscatolato”.

Un facehugger quasi in piena regola

Dove sarà mai finita la coda? Ovvio: l’hanno attaccata al topone sott’olio nella vignetta al centro della pagina!

Ringrazio ancora Giuseppe per la grande chicca.

L.

– Ultime citazioni bonelliane:

7 pensieri su “Citazioni aliene. Martin Mystère 370 (2020)

  1. Appassionato di Martin dalle sue origini, insieme a Nathan Never è stato l’ultimo personaggio di Bonelli che ho seguito per tanti, tantissimi numeri. A queti ulltini due personaggi è legato anche il rito – a me caro e che mi manca – di affiacciarmi all’edicola vicino casa per chiedere se era “uscito” l’albo del mese e con l’occasione scambiare un saluto con l’edicolante, una persona magnifica, che purtroppo, tempo fa, ha lasciato questa valle anzitempo per un colpo al cuore.
    Martin è zeppo di citazioni di Alien e di molto altro. Sopratutto nel primo centinaio di albi, le citazioni erano anche a stoire autentiche e misteri che fornivano spunti ad approfondire. L’abo era solo l’inizio di un altro e più lungo viaggio. Da anni ho smesso di acquistare albi, sia perché le store sono diventate via via prevedibili e troppo legate all’attualità sia per motivi di spazio.

    Piace a 2 people

    • Ho passato l’infanzia e l’adolescenza a “ficcare il naso” nell’edicola di quartiere, nei primi Novanta sapevo le date di uscita di ogni testata Bonelli, quindi ti capisco benissimo. La tristezza delle edicole odierne rende ancora più caro il ricordo di quando erano le regine del quartiere. Invece purtroppo nella mia vita ho conosciuto solo edicolanti indegni di fiducia, figuriamoci di amicizia, gente che sputava sul proprio mestiere, odiandolo nel profondo e quindi facendolo più male possibile. Mio grande rimpianto è di non aver mai conosciuto un vero edicolante.

      Se per caso ti venissero in mente altre citazioni mysteriose da Alien fammi sapere 😉

      Piace a 1 persona

      • Ho purtroppo tutta la collezione di MM inscatolata tra il soppalco di casa e ripostiglio di casa di mamma a Napoli. Mi piacerebbe darci uno sguardo, ma comprendi le difficoltà logistiche che me lo impediscono. Mi spiace ma credo di non essere di aiuto almeno nel breve periodo.

        Piace a 2 people

      • Il ricordo delle edicole nei ’90 è condiviso da tutti quelli come noi che ci si fiondavano dentro per non mancare all’appuntamento con le uscite delle testate preferite e magari, se il tempo era disponibile da ambo le parti, pure per scambiare quattro chiacchiere con l’edicolante (io, negli anni, ho almeno avuto la fortuna di poter contare su edicolanti di fiducia)…
        Comunque, visto che redbavon ha tirato in ballo il buon vecchio Nathan, rilancio con le citazioni e, nello specifico, vado a prendere Nathan Never Gigante 1 e 2, rispettivamente “Doppio futuro” e “Odissea nel futuro”: il primo l’avevi già in parte trattato con la fortezza tecnodroide che si rifaceva all’impianto di terraformazione Weiland-Yutani su Acheron, ragion per cui ti manca solo di integrare il tutto con il gigantesco megasimbionte dalle palesi caratteristiche xenomorfe, che nel secondo invece troverai associate ai biomeccanici “segugi” tarati sul DNA delle loro vittime 😉

        Piace a 1 persona

      • Recentemente ho trovato messe da parte immagini del simbionte, raccolte agli inizi Duemila per il mio vecchio gruppo Yahoo! di Aliens ma credo mai usate. Dovrò sicuramente integrare 😛
        Grazie per la dritta sul secondo volume.

        "Mi piace"

    • Ken Parker l’ho scoperto solo molto dopo, e letto pochissimo sebbene sentissi “a pelle” che era roba buona.
      Nei primi Novanta a parte Zagor me li pappavo un po’ tutti i Bonelli, grazie anche ai negozi di fumetti usati, ma il buon vecchio zio Martin proprio non riuscivo a digerirlo, perché non capivo dove finisse la ricostruzione “scientifica” e iniziasse quella fantasiosa. Preferivo Tex, Dylan Dog, Nathan Never, Nick Raider e una spruzzatina di Mister No ogni tanto,

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.