[2013-07] Michael Biehn su Colonial Marines

Traduco dal sito PC Gamer del 29 luglio 2013 un articolo di Tom Sykes sul videogioco Aliens: Colonial Marines (Sega 2013) e sul coinvolgimento dell’attore Michael Biehn.


Michael Biehn:
dare la voce ad Hicks
«non è stato divertente»

7 pensieri su “[2013-07] Michael Biehn su Colonial Marines

  1. Povero Michael Biehn… Ricordo un’intervista a Marina Sirtis (la mitica Troi di Star Trek TNG) che diceva che il voice acting non è molto divertente da fare, di solito (tra le altre cose ha dato la voce a Demona nella bellissima serie Gargoyles).

    Piace a 1 persona

    • Dev’essere sicuramente un lavoro ben retribuito, vista la grande quantità di attori di ogni tipo che vi si dedica, ma finora nessuno che abbia speso una sola parola di lode per la cosa!
      Gary Oldman (che ha doppiato un gioco di guerra di cui non ricordo il nome) è uscito traumatizzato, avendo dovuto gridare come un pazzo per ore, mentre la doppiatrice della nuova Lara Croft si è resa conto di un problema, quando suo figlio adolescente giocava a “Tomb Raider”… lodando le forme del personaggio con la voce di mamma! 😀

      Piace a 1 persona

      • Ahahah! Non sapevo dell’aneddoto della doppiatrice di Lara Croft! Se non ricordo male, la Sirtis diceva che ti davano frasi da dire tutte fuori contesto, quindi alla fine si trovava a ripetere mille volte le stesse cose e la noia regnava suprema, difficile essere fieri di un prodotto incomprensibile. In ogni caso, date queste premesse, è miracoloso che escano cartoni e videogiochi doppiati bene (come, appunto, Gargoyles). Ma qui torniamo al buon Biehn: se c’è qualcuno con passione dietro, tutto può succedere!

        Piace a 1 persona

      • Come vedremo lunedì, la trama di “Colonial Marines” è eccezionale e fa quello che la Fox non ha voluto fare in trent’anni di universo alieno, oltre ad essere grondante di citazioni ed omaggi. Quindi mi chiedo: quanta altra passione voleva Biehn?
        Probabilmente si sarà trovato a lavorare con professionisti “ggggiovani” che non sapevano manco lui chi fosse, esattamente come gli youtuber che hanno registrato i gameplay: il massimo della loro conoscenza era che una volta, tanto tempo fa, c’è stato un film che aveva un titolo tipo “Alien” o qualcosa del genere. E parlo dei gamer più informati…
        Purtroppo il ghetto dei generi è potente, e un esperto di giochi raramente sa qualcosa di cinema, quindi magari Biehn – abituato dagli anni Novanta a partecipare a convention in cui è venerato – si è ritrovato in un mondo di gente che non sa chi diavolo sia lui e ci è rimasto male 😛

        Piace a 1 persona

      • Il che sarebbe anche comprensibile, visto quanto il suo personaggio è parte integrante del mito (per chiunque non sia la Fox e i giovani youtuber che ha allevato, ovviamente)… magari avrebbe preferito tornare nei panni di Hicks in un film vero e proprio, più che in un videogioco (che però, con questa trama, molto difficilmente oggi verrebbe adattato per il grande schermo) 😉

        Piace a 1 persona

      • Niente di alieno dovrebbe finire sul grande schermo, visti i risultati ottenuti negli ultimi vent’anni. Voglio qualsiasi altra cosa (videogiochi, fumetti, libri, audiolibri e gif animate) ma NON film, che creano solo danni.
        Comunque chissà che ne penserebbe Biehn nello scoprire che i gamer italiani che hanno messo su YouTube l’intero gioco non hanno neanche la più vaga idea che esista un film che si chiami “Aliens”, figurarsi l’esistenza di un personaggio di nome Hicks…

        "Mi piace"

      • Se già girano non poco le palle a noi “semplici” fan di un capolavoro, immaginiamo quanto potrebbero girare a lui, che lavorandoci di persona ha fatto la sua parte per renderlo tale (un capolavoro, appunto)…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.