[2018-10] Aliens saldaPress 19

Cover di Kilian Plunkett

Diciannovesimo numero (25 ottobre 2018) della collana mensile della saldaPress. con la prima parte della delirante saga Aliens: Kidnapped (1997), già uscita nelle librerie italiane nell’ottobre del 1999 per la Phoenix di Daniele Brolli con il titolo Kidnapped. L’uovo infetto, e qui ripresentata con la nuova traduzione di Andrea Toscani e il titolo Aliens: Contagio.

Questo buffo guazzabuglio illeggibile è in realtà un sostituto dell’ultimo momento, visto che la casa aveva previsto per questa data la traduzione italiana dei primi due numeri di Aliens: Dust to Dust (2018). Visto però che giustamente quella saga ha tempi di uscita biblici (un numero ogni tre mesi!) è stato meglio aspettare la sua chiusura (prevista per il 12 dicembre prossimo) prima di impegnarsi nella traduzione italiana.

«Non si tratta, comunque, che di un rinvio con un lieve ritardo: leggeremo infatti Polvere alla polvere sui numeri 21 e 22, in uscita a dicembre 2017 e gennaio 2018.»

Ovviamente intendeva dicembre 2018 e gennaio 2019. Plausibile che nel successivo febbraio, quando la Dark Horse presenterà il volume cartonato TPB della saga, magari la saldaPress lo porterà in libreria nella collana “Aliens Universe”.

L.

– Ultimi post simili:

4 pensieri su “[2018-10] Aliens saldaPress 19

  1. L’unica cosa su cui Kidnapped può contare davvero sono i disegni di Solano Lopez… per il resto, il destino di questo Massimo Giletti/Marco Liorni del futuro rispondente al nome di Darryl Zither con tutto quello che ne segue (piccola menzione per il poliziotto sintetico, bel personaggio in una storia inadatta) raggiunge vette d’irrilevanza storica all’interno dello xeno-universo.
    P.S. La nuova traduzione ha parzialmente ammorbidito la precedente: siamo passati da “troie” a “gnocche” (non esattamente dei sinonimi, credo) e, ancora, da un “cosa CAZfffh” a un “ma che CA… ecc.” (insomma, non si deve più capire un CAZZO 😉 ) … quanto a modifiche significative per il personaggio, la nuova traduzione gli restituisce le palle (“avevi due palle come due pompelmi”) che nella precedente erano state sottratte (“non avevi le palle, amico”) 😉

    Piace a 1 persona

    • Uh, grazie di cuore per le dritte di traduzione: avendo odiato per ben due volte la lettura del fumetto non ho minimamente preso in considerazione l’idea di rileggerlo!
      In effetti però sarebbe il caso di confrontare tutte queste ritraduzioni saldaPress con le precedenti uscite. Anche perché le traduzioni sono un perfetto specchio dei tempi quindi sono molto facili rimaneggiamenti indicativi del grado di moralismo dell’epoca!
      Devo farci un pensiero…

      "Mi piace"

      • Intanto ti segnalo un’altra “libera” ri-traduzione: vittima del chestbuster rosatello che reagisce con un gorgogliante “CHESHIZ”(?) al posto dell’esplicito “DDIIOOO” riportato nella versione Phoenix (spero non siano intervenute ridicole censure catto-bigotte a riguardo)…

        Piace a 1 persona

      • Che invece sia un richiamo a qualche culto pagano di cui il traduttore è fedele? Il Culto di Cheshiz! 😀
        Visto che la storia non meritava già la prima traduzione, farne una seconda così revisionista mi sa tanto di grande spreco…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.