Nasce il canale YouTube di Alien Predator Italia

Con piacere segnalo la nascita del Canale YouTube ufficiale della comunità Alien Predator Italia Forum.

Sono già pronti tre video molto ben eseguiti, con una voce narrante che però tradisce purtroppo uno dei difetti che queste comunità presentano: l’autoreferenzialità autoindotta.
Il primo video infatti – che già dal titolo si prefigge il poco umile compito di stabilire cosa sia canonico e cosa no, quando neanche i detentori dei copyright si sono mai permessi di farlo – racconta che il canale è stato aperto perché c’è un proliferare in giro di pagine e siti che non hanno la stessa investitura divina, la stessa sacra missione di rivelare al mondo ciò che è giusto e ciò che non lo è.

L’idea del canale ci è saltata fuori non tanto per la semplice estensione della nostra fascia d’utenza, ma anche per puro patriottismo nerd. Ci infastidivano un po’ con l’idea di aver affrontato e sviscerato un argomento per dodici anni e poi vederlo deformato e storpiato da fan dell’ultima ora.

Una dichiarazione d’intenti di questo genere non può incontrare il mio favore, visto che “affronto e sviscero” l’universo alieno dal 1990: dato che – secondo l’autore del video – gli anni fanno autorità, sono ben 28 anni che studio l’universo espanso, e questi “fan dell’ultima ora” che vogliono stabilire cosa sia canonico posso guardarli dall’alto in basso.
Ovviamente non è comportamento corretto, il mio, e per la stessa ragione non mi sembra corretto il loro.

Visto che siamo tutti accomunati dalla stessa passione, dovremmo pensare a divertirci condividendola invece di stabilire leggi, codici, canoni e regole assolutamente arbitrarie, e lasciare spazio a puro razzismo becero come chi afferma orgoglioso che “i fumetti non sono canone”, solo perché lui non li legge.

Non seguirò il canale perché non condivido l’elitarismo (immotivato) che ne è alla base, ma mi piace lo stesso segnalarne la nascita: perché io non dètto leggi né stabilisco canoni, mi limito a condividere una passione.

L.

12 pensieri su “Nasce il canale YouTube di Alien Predator Italia

  1. Ciao, innanzitutto ti volevo ringraziare per aver segnalato il nostro canale. Credo tuttavia che siamo stati fraintesi.Essenzialmente non ci vogliamo eregere a Dei, siamo tali e quali a te, appassionati di due saghe che ci hanno toccato nel profondo, e smaniosi di poter condividere quello che sappiamo e pensiamo con altri fan sparsi per il globo. E’ bello poter trascorrere piacevolmente ore online chiacchierando su temi che non sempre trovano attenzioni tra le mura domestiche, potendo anche osare e ipotizzare. Sai quanti scambi di opinioni sulla genesi degli xenomorfi prima che Scott decidesse di avviare il progetto Prometheus?
    Quando definiamo la distinzione tra canonico e non cananico, non intendiamo dettare una nostra legge, ma specificare con quale criterio noi esamineremmo il mondo di alien e di predator, ossia facendo riferimento a quanto si vede nei film, e alle informazioni che sono state rilasciate ufficialmente dai realizzatori durante le interviste.
    Ma come detto nel video stesso, non escludiamo affatto l’esplorazione e l’approfondimento di altri prodotti che fanno parte del franchising quali libri e fumetti.Anzi, proprio perché molti tra di noi leggono i fumetti faremmo senz’altro dei video al riguardo, considerando obbiettivamente che alcune storie sono perfettamente in linea con quanto si vede nei film, mentre altri li contraddicono. Ad esempio un piccolo chestburster che fa strage di umani non rispecchia il comportamento di un giovane alien che nasce e cerca un riparo sicuro dove poter completare il suo sviluppo sino allo stadio adulto, invece pensare alla sostanza nota come pappa reale, prodotta allo scopo di nutrire la regina, non stravolge la visione del nido alieno che si raffigura in Aliens.
    Non abbiamo mai fatto discriminazioni in base all’età anagrafica che non significa assolutamente niente, un utente giovanissimo può perfettamente avere una maggiore attenzione ai dettagli rispetto a un veterano delle saghe. Abbiamo semplicemente notato che spesso, chi si approccia a queste saghe per la prima volta, viene spesso informato con interpretazioni del tutto personali e soggettive. Se su un argomento non vi è niente di ufficiale, secondo noi, sarebbe onesto precisare che ciò che viene detto è farina del proprio sacco. Tutto qui.

    Piace a 1 persona

    • Ti ringrazio della specifica e doveva essere questo testo che hai scritto quello pronunciato nel video: le frasi dette dal video, invece, fanno capire tutt’altro, specificando proprio 12 anni come simbolo di autorità, nuovi siti che creano disinformazione come se invece ci fosse un’informazione ufficiale, che si tratterà solo di canone e si lasceranno fuori i fumetti, e via dicendo. Sono assolutamente sicuro che l’intento di fondo sia onesto e sincero, ma il risultato tende ad escludere immediatamente fan come me, che da più della metà della propria vita ama ciò che l’autore di quel video ha deciso essere non canonico, quindi nel migliore dei casi non degno di attenzione. (Nel peggiore, sbagliato.)
      Ripeto, nel video si sarebbero dovute dire tutte le cose che hai scritto qui, e sarei stato il vostro primo spettatore (o come si dice parlando di YouTube) invece nel video si dice l’esatto opposto, dando l’idea che si sta finalmente raccontando la Verità: e di video che raccontano la Verità ne è pieno il web.
      Spero di cuore che i testi dei video futuri si possano scrivere pensando più alla voglia di condividere una passione che all’esigenza di correggere chi sbaglia. (Fermo restando che non esistendo regole fisse nessuno può accusare altri di sbagliare.)

      Piace a 1 persona

  2. Al momento stiamo realizzando dei video dove riportiamo delle informazioni provenienti dalle pellicole cinematografiche, facendo degli approffondimenti con i contenuti speciali disponibili nei vari coffanetti che possediamo. Terremmo conto dell’universo espanso realizzando dei video relativi a fumetti, libri e videogiochi. Ad ogni modo, per scelta e per chiarezza specificheremmo sempre la fonte di provenienza dell’informazione. Personalmente quando penso ad alien, penso a ciò che accade nei film, che per me sono la fonte primaria a cui fare riferimento per avere una cultura di base sulla narrazione. Questo non significa che non apprezzi i prodotti dell’universo espanso. Attraverso i fumetti si cerca spesso di spiegare determinati aspetti che non vengono chiariti o comunque approffonditi nei film, come ad esempio le dinamiche interne al nido (diverse tipologie di alien con compiti diversi nell’albeare, sostanze specifiche per il nutrimento della regina, e così via). Per anni abbiamo speculato, e fatto ipotesi sulla biologia aliena (nutrimento, respirazione, ibridazione genetica, longevità, e così via), e abbiamo discusso sulla genesi della creatura, facendo congetture sul rapporto esistente tra lo space jockey e lo xenomorfo. Siamo quindi più che propensi a condividere e confrontarci, considerando tutto ciò che riguarda le nostre saghe del cuore, tuttavia ci preme essere trasparenti. Non abbiamo la presunzione di avere la verità in tasca, ma ci sono nozioni oggettive estrapolabili da fonti ufficiali (esempio dichiarazione di un regista), e concetti soggettivi (ipotesi personali di un fan), e secondo noi è un bene fare chiarezza, specificando di volta in volta se un informazione l’ha fornita un regista, proviene da una serie fumettistica, o è una teoria personale.

    Piace a 1 persona

  3. Ribadisco anche io, un’ altra volta, che nel video nessuno ha mai detto che questo blog e il suo gestore sono fan dell’ultima ora. MAI. Posso capire che si possa essere in disaccordo con il contenuto e sul nostro modo di analizzare le saghe, ma prenderla così tanto sul personale sta diventando fuoriluogo, davvero.

    Piace a 1 persona

    • Nessuno se la sta prendendo, ci siamo già chiariti ieri e non ci sono problemi. Giuseppe parlava dei lettori, essendo lui non solo un lettore molto informato ma anche fan di lunghissima data. (Non ci siamo mai “confrontati” ma credo mi dia una pista in numero di anni di passione aliena 😛 )
      Però capisci che non solo chi ha un blog, o un sito o un altro, ma anche un fan spettatore può restarci male davanti a quel video, non capendo le buone intenzioni che sono alla base. Sebbene le tue spiegazioni siano state più che esaurienti, il messaggio che passa dal testo del video può essere inteso in tutt’altro modo…

      "Mi piace"

  4. Francamente non so cosa pensare…

    Sulla nostra tagboard annunci tutto contento di aver pronto un articolo che ci riguarda e poi qui ci diffami raccontando la tua versione dei fatti, sottraendoti allo scambio di opinioni (favorevoli o contrarie al tuo punto di vista) del 90% di noi non ancora iscritta su WordPress.

    Sei stato accolto a braccia aperte, ti abbiamo suggerito in numerose occasioni alcuni dettagli da aggiungere nei tuoi post d’approfondimento, hai persino ottenuto il privilegio (mai concesso a nessun altro) di spammare liberamente sulla tagboard tutti gli aggiornamenti del tuo blog per oltre un anno.
    Sembrava una bella collaborazione dopotutto, pur non condividendo gli stessi identici gusti in fatto di film e fumetti (ma dove sarebbe poi il problema?) si era instaurato un bel dialogo, praticamente tutti erano contenti di aver trovato un appassionato della vecchia guardia preparatissimo e soprattutto specializzato sui fumetti.

    E il tuo blog è stato utilissimo a molti di noi per “indottrinarsi” a dovere sulla maggior parte dei comics stranieri, per quanto le tue recensioni fossero a volte soggettive (ma sfido a scrivere una recensione totalmente oggettiva senza dare pareri personali) erano scritte bene.
    Ti avevo anche segnalato la discussione dove esprimerti in merito all’argomento canonicitá nei fumetti, avresti scoperto che non tutti gli utenti del nostro forum aderiscono alla corrente “esistono solo i film”:
    http://alienepredatoritalia.forumfree.it/m/?t=21600892&st=75#lastpost

    In questa tua filippica invece ci hai bollati come fanatici che vedono questo argomento come fosse un tabù, dittatori che censurano ogni possibilità di esprimersi sulla questione, degli intolleranti convinti di avere tutte le risposte, estremisti che guardano dall’alto in basso tutti quelli che non fanno parte del “partito”.
    No bhe grazie, non c’è di che.

    Siamo sempre stati aperti ad ogni tipo di confronto nei limiti del rispetto reciproco, e a meno che l’argomento non sfociasse nella politica, nella religione, o nel contenuto pornografico abbiamo permesso praticamente qualsiasi cosa.
    Se non hai visto molte risposte nelle discussioni inerenti ai fumetti mi dispiace, purtroppo non tutti sono riusciti a recuperarli, e non a tutti può interessare il tema, bisogna farsene una ragione, ci sono anche diversi utenti che non si calcolano i videogiochi se è per questo…

    Personalmente io sono fra quelli che ritiene certe opere dell’expanded universe (come Alien Isolation, Aliens Defiance, Labyrinth, Fire &Stone, i primi due Batman vs Predator, ecc…) perfettamente coerenti alla continuity e degne di essere considerate alla stregua di un film, poichè non stravolgono e non contraddicono i dati di fatto ufficiali.
    Forse ti è sfuggito ma nel primo video il ragazzo ha fatto la premessa “…esistono diverse scuole di pensiero”, ed era riferita non solo a noi ma a tutti i fan che amano questi franchise, non si è eretto a guru assoluto del sapere Alien&Predator.
    Per quanto ti sembrerá strano nella nostra community non esiste un dogma infallibile che determina ció che è accettabile o meno nell’ambito della canonicitá (ma ci mancherebbe! ).
    Ognuno la pensa a modo suo e ha il sacrosanto diritto di avere la propria opinione, ma se ne può comunque parlare…

    Prendiamo ad esempio Spider-Man, nasce come fumetto, poi diventa film, cartone, animato, ecc…
    In primis la continuity “ufficiale” è quella dei comics (perché lì è nato), poi cartoon e film hanno le loro realtà parallele dove gli eventi seguono delle dinamiche differenti, cosa c’è di male in questo? ma neanche volendo riesci a includerli in un unico universo.

    Vogliamo fare qualche esempio fra i fumetti di Alien e Predator? è il tuo campo, e non mi permetto di dirti che sei un fan dell’ultima ora, si puó applicare lo stesso discorso alla fine, certamente ricorderai il Predator a 4 braccia di Predators : Preserve the Game, è da considerarsi canonico?

    “Sorella notte” da Mindhunter con tanto di seno e “Big Mama” di AvP Gioco Mortale, femmina (nel comic viene detto chiaramente) con un fisico maschile, qui come la mettiamo? si contraddicono a vicenda sti due fumetti.

    Gli xenomorfi del primo comic di AvP che nascono sempre con lo stesso aspetto a prescindere se il loro ospite è un umano, una scimmia, un rinoceronte, un serpente…

    Ma in Batman vs Aliens nasce uno Xenomorfo da un alligatore asdimilandone le caratteristiche.

    Non ti voglio convincere a pensarla come me, ma non trovi che tutto ció genera parecchia confusione nella mente di un fan che si approccia al genere per la prima volta?
    Nei video abbiamo provato a fare un pò di chiarezza cominciando ad analizzare i film per primi, ma mica per ghettizzare i fan che considerano canonici anche i fumetti e i videogame.
    E poi chi siamo noi per dire che un fumetto ha più valore di un altro? Fire and Stone io lo trovo molto filologico, ma magari un altro fan lo ritiene pessimo e non rispettoso della saga cinematografica, a te Predator sangue malvagio non ha detto granchè (e non ti abbiamo lapidato per questo) eppure alla maggior parte di noi è piaciuto, amen.

    È un discorso ampio, dettato dalla soggettività e dai gusti, per comodità abbiamo preferito occuparci prima dei fatti visti nei film dove regna già una certa baraonda, successivamente passeremo ai fumetti e ai videogiochi, fonti altrettanto interessanti ma che meritano un discorso a parte, poichè troppe, troppe cose vanno a contraddirre il realismo che ha sempre caratterizzato i film.

    Se ti sei sentito ferito nell’animo quando il ragazzo del primo video dice “…fan dell’ultima ora” sappi che non ci riferivamo a te, nella frase precedente a quella che hai deciso di riportare sul tuo blog il ragazzo diceva : “…l’uscita del recente Alien Covenant e l’imminente The Predator hanno spinto molti appassionati ad aprire pagine sui social che trattavano l’argomento Alien e Predator…”

    Sui social…come mai ti sei sentito chiamato in causa dal momento che si parlava di Social Network? su FB negli ultimi tempi sono spuntati fuori altri due gruppi chiamati Alien Predator Italia non gestiti da noi, e penso che anche tu ti saresti girato male se qualcun altro si fosse spacciato per te, ma non lo potevi sapere giustamente, eppure non abbiamo mai fatto nomi per educazione, al contrario di quanto hai fatto tu.

    Dici bene, non è l’età che determina la passione di una persona, ma perdonami se te lo dico…se arriva uno che ha appena concluso un videogame di Alien e senza aver mai visto un film della saga viene sul tuo forum/blog ad atteggiarsi da esperto come la prenderesti?

    Le critiche sono ben accette per carità, come potremmo migliorare sennó? ma un pó di correttezza non guasterebbe, dici che non te la sei presa, che hai chiarito tutto, e poi nel post del giorno dopo lanci le frecciatine…non me lo aspettavo da te.

    Piace a 1 persona

    • Avrei lanciato frecciatine? Quali frecciatine? Dopo che lo stesso giorno del post ho chiarito a chi me l’ha chiesto, sia in privato che in pubblico, per me il discorso è chiuso: siete voi che state facendo la fila a venire qua a commentare. Forse state tutti leggermente esagerando con questa storia, addirittura il discorso del “ti abbiamo accolto” e poi io cattivo vi ho pugnalati alle spalle? Siamo a questo punto? Rigiro a te e agli altri che verranno (spero di no) quanto scritto da Machiko a me l’altro giorno: «prenderla così tanto sul personale sta diventando fuoriluogo, davvero.» Siete voi che la state prendendo sul personale, per me il discorso è ampiamente chiuso.
      Ho spiegato tutto nel pezzo e nel pezzo mi riferisco a quanto detto dal video: non so neanche chi sia a parlare – voi vi conoscete tutti, ma io non conosco nessuno di voi – pensa quindi quanto può essere NON personale la mia critica.
      Voi magari non vi rendete conto e quanto detto nel video vi sembra una cosa innocua, invece nel mio pezzo spiego perché un appassionato che guarda quel video nutre delle forti remore, e può addirittura risentirsi, proprio come mi sono risentito io. Cos’è, viviamo in una dittatura che sono obbligato a farmi piacere quello che viene detto nel video?
      Visto che i miei post non arrivano a 20 visite giornaliere, dubito fortemente di avervi danneggiati, e di sicuro non “diffamati” (addirittura?): siete solo voi che venite su questo post a lanciare strali, nessuno conosce il mio blog né le mie opinioni hanno alcun peso. Essendo però un mio spazio, ho il diritto di dire quel che penso, e quel che ho scritto è ciò che ho provato sentendo quel video.
      Forse siete rimasti chiusi nel forum troppo a lungo, e non vi rendete conto del vostro comportamento: mi avete accolto? Ma quando? Ma dove?
      Ogni singolo commento che ho ricevuto da voi è stata una critica aspra, o una correzione paternalistica assolutamente fuori luogo. Io sono andato avanti partecipando liberamente a un forum libero, e se cerchi di farmi passare per spammer sei totalmente fuori luogo, e sono io che non me l’aspettavo da te: dal luglio 2016 io pubblico in media un post al giorno, su questo blog, e solamente in rarissime occasioni ho condiviso con voi alcuni speciali particolari, perché (pensa quanto sono stronzo) mi piace condividere e credevo che parlare di Aliens in un forum di Aliens non fosse considerato spam. E a parte un paio di commenti non ho ricevuto altro che silenzio, nel migliore dei casi. Nel peggiore arrivava sempre un moderatore a bacchettarmi. Sarebbe questa la vostra calda accoglienza?
      Tutta questa “stima” nei miei confronti che ora ti piace immaginare non è mai esistita: ho ricevuto solo critiche come se fossi l’ultimo degli stronzi, davate per scontato che le mie opinioni fossero stupide perché sin da subito era chiaro che non la pensavo come voi: anche perché in quasi trent’anni di passione aliena MAI ho incontrato gente con la vostra ossessione per canoni e regole. Visto che sono fan alieno da quando la maggior parte di voi non era ancora nata, vi farebbe piacere se vi trattassi dall’alto in basso, voi fan dell’ultima ora che avete idee totalmente sballate su Alien? No, non credo vi piacerebbe e non sarebbe giusto da parte mia farlo: fatevi un po’ di autocoscienza e scoprirete che il vostro comportamento non è come ti piace descriverlo.
      Il confronto con voi l’ho provato più volte e ogni volta mi sono dovuto fermare perché l’acredine e l’arroganza delle risposte rasentava il ridicolo: dovevo scadere nel litigio e non esiste. Già sono costretto a passare le giornate insieme ai saccenti, è escluso che mi ci metto pure a discutere nel tempo libero.
      Ripeto, forse vivete troppo chiusi nel vostro forum e non vi rendete più conto di quello che dite: e appena uno che non conta niente scrive ciò che pensa – esattamente come voi mi avete sempre detto in modo aspro ciò che pensate delle mie idee – ecco che si scatena l’apocalisse. E dovrei venire nella vostra arena a prendermi schiaffi più di quanti me ne avete già dati?
      E’ incredibile, uno scrive in un forum sull’argomento del forum e ora sembra uno che ha fatto il bello e il cattivo tempo e poi sputa nel piatto da dove mangiava… ma leggi ciò che scrivi? Ma ti rendi conto della gravità delle tue accuse?
      Per finire questa storia, vi ho promesso un lancio perché l’iniziativa di creare un canale YouTube alieno l’ho reputata subito splendida, poi però ho visto il primo video… ed è stato come se una tegola mi cadesse in testa. Per carità, siete liberissimi di dire tutto ciò che volete, ma non potete pretendere che dopo che viene insultato ciò che amo io rimanga fermo a far finta di niente. E non sto parlando dei fumetti: avete rotto il cazzo co’ ‘sti fumetti: ogni volta che li citate dimostrate solo quanto non abbiate minimamente capito una mazza del discorso.
      Di tutti questi fantomatici nuovi arrivati di Alien che credono di sapere tutto, che voi citate, io conosco solo voi: non mi è mai capitato di incontrare siti o blog che si spacciassero per esperti di Alien o che dicessero chissà quale “falsa verità”, né vecchi né nuovi, quindi tutto questo “pericolo” proprio non lo avverto. E anche se fosse tutti sono liberi di parlare di un argomento libero: se voglio dire che Predator c’ha tre palle, dico che Predator c’ha tre palle: chi cazzo siete voi per impedirmelo o per correggermi? Gliele avete mai viste, le palle di Predator? No, allora stateve zitti.
      Ad avercene mille di siti e blog che parlino di ALien, visto che voi non avete il copyright e tutti possono aprire blog e siti su questo argomento: è così che si crea consenso e ci guadagniamo tutti. Se poi dicono cose che a voi non piacciono, è un problema vostro.
      Spero che l’argomento sia chiuso: fate mille video e vi auguro milioni di visualizzazioni, il mio commento non vi porterà alcun danno né in realtà dovreste addirittura darci peso. Ah, e ora che siete su YouTube ricordate che è una giungla peggiore di quella del Predator: se vi ferisce tanto una critica educata come la mia, che succederà quando beccherete i soliti coglioni che vanno in giro a sputare merda nei canali? Spero sappiate cosa sia il mondo di YouTube, perché non sono tutti educati come me, che ho fatto tutto alla luce del sole, non ho cliccato “non mi piace”, non ho segnalato il video solo per fare un dispetto (come invece è capitato a me quando ero youtuber) e addirittura ho fatto pubblicità al vostro canale. Vi auguro di non scoprire mai quanto io sia stato corretto in questo…
      P.S.
      Non ho capito di cosa parli riguardo facebook ma non importa: da circa un anno non sono più su quel social e non ho idea di cosa succeda lì, quindi qualsiasi sia il problema io non c’entro niente.

      "Mi piace"

      • Ciao Lucius, sono Jericho. Spero di non esserti di disturbo, e prima che tu possa pensare “ah, ‘n’altro rompiballe di AeP Italia” ;), ti dico che, seppur senza quasi intervenire, seguo i tuoi blog da tempo in quanto sei e rimani tutt’ora l’unica fonte italiana che ho avuto il piacere di leggere circa i fumetti di Terminator. Stranamente peró, se ricordi, l’unica conversazione che abbiamo avuto noi due su questa piattaforma, partiva sì da un argomento Schwarzenegger-related, ma riguardava True Lies. Questo per dirti che, indipendentemente dalla mia appartenza alla community, mi sarei comunque imbattuto in questa querelle. Ora, non voglio alimentare la polemica, ma solo evidenziare un fatto: su AeP Italia sei uno degli utenti più apprezzati, lo dicono i numeri, lo dicono gli utenti che hanno avuto il piacere di fruire le chicche da te scoperte. Mi spiace quindi leggere nel tuo ultimo post certe affermazioni.

        Piace a 1 persona

      • Sono contento del tuo saluto e tranquillo, sono tutti ben accetti 😉
        Mi spiace parlare ancora della questione, che sembra accanimento su una questione che in realtà per me è già chiusa, ma forse proprio il fatto che dopo tutti questi giorni ne stiamo ancora parlando è indice di un problema. Se un commento negativo ha scatenato questo clamore, le cose sono due: o ha toccato un nevo scoperto, o c’è poca abitudine alle critiche. Io di critiche ne ho subite parecchie, nel tempo che sono stato nel forum, ho ricevuto bacchettate, e sono stato corretto in più modi, ma fa tutto parte del gioco, i social sono fatti così: se vuoi far parte di un gruppo devi accettare anche le cose che non ti piacciono. Ma le deve accettare anche il gruppo, e se io dal mio blog, cioè da casa mia, esprimo un giudizio personale che al gruppo non piace, se ne deve fare una ragione. Se da comunità chiusa e protetta vuole aprirsi “al mondo”, deve pure accettare che non tutti siano d’accordo.
        Mi spiace che non ti siano piaciute le mie affermazioni, però capisci che nel commento precedente si è data di me l’immagine di uno spammer, che sfruttava il forum per il proprio tornaconto personale, e di uno che ha fatto il suo comodo finché gli è parso e piaciuto per poi mordere la mano che l’aveva nutrito. Capisci che queste sono accuse gravi che intorbidano parecchio la discussione. Se io fossi davvero come sono stato descritto, vi avrei leccato il culo ad ogni post per ricevere visite: invece non lecco il culo a nessuno e non ricevo visite da nessuno, non avendo alcun prodotto da vendere.
        L’unica cosa che io metto nel blog sono schede – cioè dati oggettivi – seguite da mie opinioni personali, e non posso scrivere che trovo accettabile una cosa se non la trovo accettabile. Di nuovo, il blog vola talmente basso che nessuno si è accorto della mia critica tranne voi, quindi se pensate che vi abbia danneggiato siete sulla strada sbagliata. I miei post non vanno neanche su facebook, quindi davvero raggiungono un numero limitatissimo di persone.
        Non ho accesso ai numeri del forum quindi non so che tipo di apprezzamento io abbia, e che gli utenti mi apprezzino è un’idea che sono contento tu creda ma non ho prove per avvertirlo. Sì, quando tempo fa ci sono state quelle specie di votazioni sono usciti fuori lettori delle mie cose, ma questi attestati teorici servono a poco, visto che ogni volta che ho scritto o è stato un monologo o è arrivato qualcuno a correggere o dire il contrario di quanto avevo appena affermato. Ve lo dico anche per i nuovi iscritti che verranno: non è un comportamento friendly, perché magari trovate un altro come me, che manda giù tutto finché un giorno si stufa e se ne va. E poi rimangono tutti stupiti, come rimangono sempre tutti stupiti quando la persona che trattano male ogni giorno poi arriva la volta che li manda affanculo.
        Sei sempre il benvenuto qui, a parlare di qualsiasi argomento, ma ti prego di riflettere sulla gravità dell’evento scatenante: un gruppo di persone senza la minima autorità, senza la minima investitura (se non quella autoindotta), che stilano una legge che discrimini un dato argomento. Lo so, sembra poco, ma è tantissimo: è una vera e propria legge razziale per cui un gruppo decide chi ha diritto di esistere e chi no. Capisci che questo esula da Aliens e dai fumetti?
        Non posso stare in un gruppo che si arroga il diritto di stabilire a priori chi ha ragione e chi no, neanche se dà ragione a me: aprire un canale presentando un video di quel genere – per di più su di un argomento che non ha regole! – per il mio giudizio è inaccettabile, perché discrimina a priori chi non la pensa come voi. Capisci che non c’entrano niente i fumetti, che tanti continuano a citare?
        Come ho già detto a Predalien, vi auguro milioni di video e milioni di visual, perdere me non vi porterà alcun danno. Però vi prego di riflettere sul fatto che le leggi razziali sono brutte anche nell’universo di Aliens.
        Spero tornerai a trovarmi, per argomenti più allegri 😉

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.