[1992-10] Prima notizia sul film di AVP

Riporto una pagina tratta dalla rivista “Aliens Magazine” dell’ottobre 1992, presa all’epoca della sua uscita dal fumettaro del quartiere: purtroppo non sono riuscito a recuperare gli altri numeri.
Visto il grandissimo successo delle testate “Aliens” e “Predator” la Dark Horse Comics all’epoca sfornava materiale come se piovesse, e pubblicizzava le sue uscite in ogni dove. Così questa rivista conteneva anteprime dei fumetti alieni in uscita ma anche notizie varie, come per esempio questa che riporto di seguito.

Inutile dire quanto la possibilità di un film su “Aliens vs Predator” all’epoca mi riempì di entusiasmo: ero ancora un ingenuo che credeva nel cinema…


Direttamente dalla bocca del Cavallo

di Dave Hughes

Malgrado la notizia apparsa sullo scorso numero, riguardo la proposta di Walter Hill di un “Aliens 4”, questa rivista può dare in esclusiva la conferma che è stato dato il via libera al film di “Aliens vs Predator”. Dark Horse Entertainment (la sezione filmica della Dark Horse Comics, il cui concept di Aliens vs Predator è diventato uno dei fumetti indipendenti di maggior successo di ogni tempo) ha lasciato trapelare che il progetto del film è in lavorazione con la Largo Entertainment e la Twentieth Century Fox.

Sebbene non sia confermato ancora alcuno sceneggiatore, Roland Emmerich – autore di horror a basso budget come Fantasmi a Hollywood (Ghost Chase, 1987) e thriller fantascientifici come Moon 44 (1990) – è al momento considerato il regista. Il soggetto pare sia solo “liberamente ispirato” sul fumetto della Dark Horse, e il film sarà ambientato in un pianeta-jungla, suggerendo che le riprese avranno luogo in location simili a quelle usate nel primo film di Predator.

I fan dei film di Predator ricorderanno il “trofeo alieno” che appare nell’astronave in Predator 2, e saranno interessati a sapere che quel film sarà in vendita per la Fox Video dal 12 ottobre.
Intanto potete trovare il secondo Aliens vs Predator nelle pagine di questa rivista e di quella gemella, “Alien 3 Movie Special”.


All’epoca la mia passione parallela per Van Damme mi fece saltare sulla sedia quando lessi il nome di Emmerich alla regia: era appena uscito Universal Soldier (1992) – che sarebbe arrivato mesi dopo in Italia come I nuovi eroi – e quindi questa “fusione” fra le mie due passioni mandò a mille il mio cuore. Quante delusioni mi aspettavano…

Sono contento per Emmerich, che con il naufragio del progetto ha potuto girare quegli scherzetti di Stargate (1994) e Independence Day (1996), ma continuo a sognare un AVP diretto da lui…

Da notare infine che all’incirca in quegli anni Robert Rodriguez, appena “esploso” grazie a El Mariachi (1992), scrive un soggetto per un eventuale Predator 3 ambientato in un pianeta-jungla, che riuscirà a produrre solo nel 2010, come racconta nell’audio-commento di Predators. All’epoca a quanto pare tutti pensano ai pianeti-jungla…

L.

– Ultimi post simili:

6 pensieri su “[1992-10] Prima notizia sul film di AVP

  1. Non sono molto d’accordo, preferisco di gran lunga il film di Anderson, anche se vedere gli Xeno in una giungla poteva essere interessante, ammetto però che con Emmerich alla regia potevamo beccarci un filmone coi contro fiocchi, lui è la fantascienza vanno a braccetto.

    Piace a 1 persona

    • Io avrei preferito una sceneggiatura più ispirata al fumetto, ma sarebbe stata molto costoso e superato il Duemila non ci sono più soldi. Se invece nel ’92 Emmerich avesse avuto il budget di Stargate o Indipendence Day per Aliens vs Predator, credo proprio sarebbe stato un capolavoro che avrebbe scritto la storia del cinema. (Come infatti il fumetto ha scritto la storia dell’universo alieno per sempre.)
      Purtroppo il fallimento di Alien 3 non ha ucciso solo Newt ed Hicks, ma anche ogni possibilità di avere film alieni all’altezza dei primi due…

      "Mi piace"

      • … e quand’anche i soldi si trovassero (perché quando e dove si vuole vedo che li trovano ancora, i furboni) oggi non sconteremmo solo i perenni postumi del fallimento di Alien 3, ma dovremmo affrontare il rischio di mettere in mano una storia del genere a un Emmerich che -registicamente parlando- si è allontanato dal fantastico puro (se si esclude il solo “Independence Day – Rigenerazione”) per troppo tempo ormai 😦

        Piace a 1 persona

      • All’epoca ricordo che Sigourney disse, fra il serio e il faceto, che l’intero film “Alien 4” aveva lo stesso budget del TRAILER di “Titanic” 😀 Giusto per ricordare che la Fox non caccia un soldo per i film alieni e poi si lamenta se non incassano.
        Tranne ovviamente se arriva un folle con lo scolapasta in testa, un Ridley Scott a caso, allora sì che caccia 100 milioni di dollari a fondo perduto: l’importante è che il risultato sia una schifezza 😛
        E ancora sento gente che prende i film come verità rivelata mentre sputa sui fumetti e i libri…

        "Mi piace"

      • “E ancora sento gente che prende i film come verità rivelata mentre sputa sui fumetti e i libri…”

        In effetti… XD

        “Tranne ovviamente se arriva un folle con lo scolapasta in testa, un Ridley Scott a caso, allora sì che caccia 100 milioni di dollari a fondo perduto: l’importante è che il risultato sia una schifezza ”

        lol Poi ormai sembra che Alien sia una sua creatura quando per anni si è dedicato ad altro. XD

        Piace a 1 persona

  2. Pingback: Intervista a Randy Stradley (2010) | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.