Alien Covenant Autobus!

Dal profilo twitter di You Had One Job prendo questa splendida fotografia che mostra quanto il marketing abbia fatto di tutto per pubblicizzare Alien: Covenant, anche se i numeri dimostrano che l’operazione è fallita…

Comunque ecco spiegato perché il film è incomprensibile: abbiamo sbagliato l’ordine di visione! Invece di Alien: Covenant avremmo dovuto vedere questo Liaen Ovencant! Magari era migliore…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

3 pensieri su “Alien Covenant Autobus!

  1. Anche l’autobus, eh? O.K., se la sono cercata 😉
    Nella nuovissima tradizione che prevede che i sequel più attesi si trasformino in semplici corti di raccordo da presentare sul tubo a mo’ di premessa dei sequel che non ti aspetti, ecco allora…

    Più o meno nel centro esatto di una vasta radura su di un pianeta rigoglioso -posizione imprecisata nella nostra galassia- terraformato dagli Ingegneri, troviamo una delle astronavi tecno-organiche a ferro di cavallo che ben conosciamo: al suo interno, l’equipaggio furioso è intento a osservare olograficamente la catastrofe avvenuta sul loro mondo natale ad opera del sintetico David: il gigante seduto ai comandi principali, tramite un segnale sonoro impartito con lo strumento simile a un flauto, isola l’ologramma del sintetico fino ad averlo nelle proprie mani come volesse schiacciarlo personalmente, ma un Ingegnere dietro di lui lo ferma…
    (liberamente tradotto dal Mala’kak)
    Ingegnere Capo: “Che stai facendo? Lo vorresti esattamente quanto me…”
    Ingegnere in seconda: “Stai sbagliando. Lui ha solo eseguito degli ordini”
    Ingegnere Capo: “Allora indicami chi glieli ha dati, ORA!”
    Ingegnere in seconda (prende il simil flauto per materializzare un’altra figura fra le mani del suo comandante, a cui subito dopo restituisce lo strumento: nel frattempo David si dissolve per fare posto a un distinto signore ottantenne, impeccabilmente british): “E’ lui”
    Ingegnere Capo (riconosciutolo, preso da una collera incontenibile frantuma fra le mani lo strumento flautato prorompendo poi in una perfetta imitazione di James T. Kirk ne L’Ira di Khan): “SSCOOOOOOTT!!!”
    L’equipaggio si muove come un sol Ingegnere per preparare la partenza del vascello a velocità di curvatura, facendosi seguire a breve distanza da un incrociatore pesante da guerra nascosto nella radura esattamente sotto di loro…

    Dissolvenza e titolo… ALIEN: PROMETHOVENANT 😀

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...