Ridley Scott ha ucciso Alien 5

Uno dei fotomontaggi che ha fatto credere all’esistenza di un film

È dalla fine degli anni novanta che i “nuovi Alien” muoiono nel momento esatto in cui vengono ipotizzati – poi è arrivato Ridley Scott e li ha fatti nascere solo per ucciderli lentamente – ma stavolta molti credevano che il “nuovo Alien” dell’autore sudafricano Neill Blomkamp fosse partito meglio.

Il problema è che il “popolo dei social” crede ciecamente alle foto false che girano in Rete, così basta un fotomontaggio, una foto di Sigourney Weaver nel ruolo di Ripley vecchia e una foto di Michael Biehn nella parte di Hicks vecchio e sfregiato e tutti a gridare al nuovo filmone alieno. Aggiungete altri fotomontaggi che facciano pensare a set allestiti per ospitare le riprese di un nuovo Alien e il gioco è fatto. A quanto pare non basta.

Lo scorso 3 giugno il sito Alien5-movie (titolo alquanto ottimistico!) ha pubblicato una notizia disincantata: Neill Blomkamp thinks Alien 5 is completely dead.
Prima a pensarlo erano solo i fan come me, disillusi da tanti anni di annunci poi evaporati, fan come me che non si sono mai voluti informare sul lavoro di Blomkamp perché finché non iniziano le riprese un film non esiste, ma ora è il regista stesso ad annunciare la fine di un film mai iniziato, durante una recente intervista.

Credo sia completamente morto. […] È triste. Ho speso molto tempo a lavorarci e sento che sarebbe stato molto bello. Ma politicamente l’occasione è sfumata, e l’occasione è tutto: semplicemente non vedrà mai la luce.

Quello strano politically pare vada inteso come “politica di studio”, stando a quanto specifica l’intervista: sebbene non venga detto espressamente, il messaggio di Blomkamp è chiaro, basta leggere tra le righe.

Ridley è stato uno dei miei idoli sin dall’infanzia. […] Volevo essere rispettoso del mondo che ha creato. Credo che se le circostanze fossero state differenti – e non penso di aver fatto qualcosa che lui possa aver sentito come un’invasione di campo – le cose sarebbero andate in tutt’altro modo. Ma voglio essere il più possibile rispettoso.

In occasione dell’uscita di Alien: Covenant Ridley Scott si è lamentato perché l’Alien del sudafricano sarebbe andato ad intaccare lo stupido ed apocrifo brutto universo che lui sta defecando su schermo, e quindi cosa ha fatto? L’ha segato alla radice. E per quei misteri che nessuno sa spiegare, un regista come Scott – che da vent’anni non azzecca un film, che da vent’anni fa perdere milioni di dollari alle major – è sempre ascoltato, soprattutto quando dice cose stupide.

Non ho mai creduto nel film di Blomkamp, semplicemente perché non è mai esistito un suo film (al massimo era un progetto, qualche pagina depositata alla Fox), ma il pensiero che Scott oltre a girare brutti film ora impedisca a buoni progetti di nascere mi fa diminuire ancora di più la già scarsissima stima verso quella persona, che quarant’anni fa è stato un mito.
Povero Tony Scott, sempre i migliori se ne vanno…

L.

Annunci

19 pensieri su “Ridley Scott ha ucciso Alien 5

  1. Considera anche questa stima approssimativa: gli “studios” americani spendono all’incirca la stessa cifra del costo del film in pubblicità. Quindi per COMINCIARE a guadagnare dovranno arrivare almeno al doppio del costo ufficiale del film. Sicuramente una volta calcolati gli introiti mondiali e poi l’home video ci rientreranno nelle spese ma gli “studios” non sono certo un ente benefico no-profit, ogni film vorrebbero che facesse il super-botto e specialmente di questi tempi valutano tutto in base agli introiti della prima settimana di botteghino americano, quindi praticamente un disastro colossale.

    Ma quando impareranno? A Scott gli devono dare lo stesso budget di Alien (1979) ma senza calcolare l’inflazione.

    Liked by 1 persona

  2. Sarà curioso scoprirne i retroscena, anche se in tempi recenti è anche difficile saperli questi retroscena visto che la serie è ancora “attiva” e non vorranno che qualcuno rovini la credibilità dei geni coinvolti nella creazione di questi filmetti spacciati per filmoni.

    Liked by 1 persona

  3. Mi hai confermato quello che temevo e che ho letto in giro, Ridley ha fatto di tutto per tagliare fuori il progetto di Neil. Ho sempre voluto bene a Tony Scott anche se ha fatto pure lui i suoi film scemi, ma davvero quel ragazzone mi manca sempre di più, e guarda se deve essere suo fratello la colpa della malinconia! Cheers

    Liked by 1 persona

    • Come dicevo, onestamente finché non fossero iniziate le riprese non ho voluto neanche informarmi sul progetto di Alien 5, perché troppe volte ho seguito “nuovi Alien” che poi sono evaporati. Però sento che sarebbe stato comunque meglio di Covenant 😛

      Mi piace

      • E, comunque, non si vede come o perché uno xeno-Blomkamp ambientato quasi ottant’anni dopo Covenant avrebbe in qualsiasi modo potuto interferire con questo nuovo corso che -a prescindere dal fatto che possa esaltare a mille, piacere con moderazione o far cagare sciolto- ha sempre più l’aria di stare procedendo a vista, con le sue “retcon” del momento che già domani potrebbero diventare obsolete (e così sarà, se la risposta del pubblico continuerà ad essere quella lassù)…

        Liked by 1 persona

      • Infatti era una storia a sé ambientata in tutt’altro universo temporale, ma è facile che il serio rischio che sarebbe stato mille volte meglio di Covenant bruciasse al folle Ridley. Per fortuna il tonfo micidiale rende molto difficile (spero) la nascita di altri filmacci alieni: magari gli daranno un budget ridotto all’osso e finalmente uscirà fuori un filmetto gagliardo ^_^

        Mi piace

      • E, magari, daranno anche a Blomkamp la possibilità di farlo DAVVERO, il suo Alien 5 ^_^
        Che poi, tra l’altro, nemmeno Prometheus a modo suo -basta ricordare quell’antico bassorilievo sul pianeta- negava l’antichità e il mistero degli xenomorfi originali: gli Ingegneri potevano benissimo averli creati e diffusi nella galassia -oppure scoperti e combattuti, perché no?- in tempi remotissimi, tanto da far ancora rimanere il tutto nella linea temporale principale senza sostanzialmente andare a intaccare alcunché, e quindi nemmeno la continuazione della linea Cameron (Alien Queen compresa) da parte di Blomkamp. Poi non dimentico certo quanti spunti brillanti potevano venire dalla saga Prometheus: Fire and Stone… in fin dei conti il giovane Ridley non si era forse avvalso anche della collaborazione del grande Moebius? A riprova di quanto ai tempi non disdegnasse l’apporto proveniente dall’universo fumettistico…

        Liked by 1 persona

      • All’epoca era tutt’altra persona, che non usava solo se stesso come metro di paragone…
        Considero Prometheus e Covenant due filmetti apocrifi che non hanno nulla a che vedere con l’universo alieno: stanno ad Aliens come George Lazenby sta a 007! 😀
        Per me gli Ingegneri sono personaggi della Dark Horse Comics che per fortuna sono morti così la casa può tornare alle storie aliene classiche – come ha appena fatto. Chi abbia creato gli alieni è una domanda senza significato per me: mi chiedo invece chi fermerà Scott 😀

        Mi piace

      • Mmmh… forse lo stesso James Cameron che potrebbe unire le forze con Neill Blomkamp per un futuro AvatALIENar? 😉
        Trailer : “Balla coi lupi? Pocahontas? I puffi? Se davvero avete pensato tutto questo, bastardi, perché non provate a farvi un giro su Pandora adesso (panoramica su di un gruppo di Na’vi aggrediti da facehuggers)? Sempre che non abbiate le palle solo per criticare (da un tratto di foresta disseminato di uova una regina aliena scatta fulminea verso lo schermo)!” 😀

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...