[1997-08] Aliens: Purge

Cover di Den Beauvais

So che non piacciono le date, ma in questo caso è fondamentale darne qualcuna. Come per esempio il 23 dicembre del 1996, che è la data in cui la 20th Century Fox Film Corporation deposita il copyright del quarto film alieno: Alien Resurrection. (In realtà le riprese sono iniziate almeno da un mese.)
Solamente il 28 gennaio 1997 successivo risulta depositata la sceneggiatura di Joss Whedon e, come faccio notare nel mio saggio Gynoid. Duecento anni di donne artificiali, il 22 febbraio 1997 gli scienziati danno al mondo l’annuncio ufficiale della nascita di Dolly: l’ottavo esperimento riuscito ma annunciato al mondo un mese dopo che Whedon ha creato l’ottava replica di Ripley. (Non fatevi ingannare dal numero, probabilmente Whedon ha scopiazzato dal film Eve of Destruction, dove infatti solo l’ottava ginoide creata dalla protagonista “prende vita”.)

Eloise secondo Phil Hester

Dove voglio arrivare con questo discorso di date? È presto detto: mentre la Fox sta preparando il quarto film alieno per farlo uscire nei cinema a novembre del 1997, il 27 agosto la Dark Horse Comics fa una carognata: “brucia” il personaggio protagonista…
Con Aliens: Purge di Ian Edginton (Star Wars, Planet of the Apes, Xenia) e Phil Hester (Species) assistiamo ad una Ripley 8 ante litteram: la ginoide Eloise.

Chiamata familiarmente Ellie, è una ginoide creata all’istituto Adullam Research Facility, laboratorio non propriamente legale guidato dal dottor Fred Lichtner. Al contrario degli altri androidi, Ellie non è stata costruita: è cresciuta da un embrione creato con il DNA della Regina Aliena. «In altre parole – spiega il dottor Lichtner, – ho infettato un uovo alieno con un virus bio-informatico che ha cancellato e riscritto il DNA creando un androide invece che un alieno.»

Eloise secondo Phil Hester

Eloise è più veloce degli umani ed ha sviluppato un forte senso di protezione nei confronti degli alieni. Quando il colonnello Gautier arriva sul planetoide del laboratorio e, presone il comando, inizia a massacrare gli alieni, Eloise reagisce e si schiera dalla parte degli xenomorfi che ritiene propri figli, sterminando gli umani.

Le somiglianze tra Eloise e Ripley 8 sono molte, anche nella resa grafica: che sia uno sbotto di acido della Dark Horse che vuole ricordare che la saga di Aliens è molto più sua che della Fox?

Chi ogni sabato segue le puntate della mia fan fiction Aliens vs Boyka, avrà riconosciuto in Eloise la ginoide incontrata nel secondo capitolo: ne approfitto per segnalare che proprio la seconda avventura di Boyka, in cui viene a contatto con la “xeno-ginoide” (così ribattezzata dal mio fenomenale lettore Giuseppe), è disponibile gratuitamente in eBook per una lettura più comoda.
Aliens vs Boyka 2: Gynoid lo trovate qui nei formati .mobi (per Kindle Amazon) .epub (per tutto) e .PDF.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

6 pensieri su “[1997-08] Aliens: Purge

  1. Pingback: [1997-10] Alien Resurrection (novelization) | 30 anni di ALIENS

  2. Pingback: ALIENS versus BOYKA 3: Dead Or Alive (fan fiction) FONTI | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...