Alien in a Box

Grazie a questo post del 2014 grande blog alieno “Strange Shapes” scopro una questione curiosa riguardo all’adattamento a fumetti di Alien (1979).
Già ho presentato Alien: The Illustrated Story di Archie Goodwin e Walter Simonson, recentemente giunta anche in Italia, ma il blog mi fa notare che verso la fine il fumetto presenta una curiosa tavola: un “Alien in a box”, che a me sembra più un… Alien Transformer!

La resa a fumetti della “scena fantasma”, assente nel film
(dalla versione italiana di Alien: The Illustrated Story, Diábolo Edizioni, novembre 2013)

Siamo quasi alla fine della storia, Ripley è ormai l’unica superstite e sta correndo per i corridoi della Nostromo con il lanciafiamme in una mano e nell’altra la gabbia del gatto Jones.

Donna e gatto in fuga per la Nostromo

Seguendo supinamente l’antica regola del cinema horror, l’eroina cammina all’indietro, guardando solo alle sue spalle perché così quando arriverà in primo piano e si volterà lentamente, potrà trovarsi di fronte il mostro. Onestamente non la ricordavo così banale questa scena…

Brava, guarda sempre indietro, che ora ti giri e…

Comunque sia nella versione cinematografica del 1979 che nel “Director’s Cut” del 2004 la scena è identica: Ripley si volta e dal buio di un corridoio si alza l’alieno, inquadrato per pochi fotogrammi.
Subito la donna fugge lasciando lì la gabbia con il povero Jones, che si ritrova viso a viso con lo xenomorfo.

… sorpresa!

Invece nel fumetto questa scena è arricchita dal fatto che l’alieno è “raggomitolato” quasi a formare una “scatola” (box), e al passaggio di Ripley si agita fino ad alzarsi nelle sue sembianze solite. Una scena davvero alla Transformer.
Può essere una scena tagliata e mai più ripescata in seguito? Certo, ma il problema è che l’unica prova dell’esistenza del concetto di “Alien in a box” è… nella mente del disegnatore!

Boh, io non vedo “scatole”…

Intervistato più volte in proposito – ma purtroppo il blog non riporta sempre le fonti – Simonson racconta che nel dicembre del 1978 ha assistito ad una visione in anteprima del film, una copia non definitiva della durata… di due ore e mezza! Fa girare la testa il pensiero della mole di materiale che Ridley Scott ha spazzato via dal suo film… altro che Director’s Cut!
Durante questa lunga visione di un film non ancora completo, che in seguito sarebbe stato pesantemente tagliato e rimontato, Simonson giura d’aver visto quella scena dell'”Alien in a box”, trovandola stupenda. Quando nel marzo successivo si ritrovava a disegnare la tavola corrispondente, non ha avuto dubbi nel ritrarre la trasformazione dell’alieno da scatola a xenomorfo.

 photo alien-2.jpg

Bolaji Badejo “accucciato” nel costume alieno

Il blog afferma che non esiste traccia di quella scena né negli appunti di Giger né in alcuna altra fonte, che non esistono foto di scena e che forse il disegnatore ha “creato” questo ricordo grazie alle foto pubblicitarie in cui Bolaji Badejo veniva ritratto accucciato nel suo costume di Alien, quasi “impacchettato”.

 photo Aliencrouchtest.jpg

Bolaji Badejo, sempre accucciato

Un giorno magari qualcuno riporterà alla luce quei 40 minuti di girato che Scott ha spazzato via, e scopriremo un altro film… magari con un “Alien in a box”!

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

2 pensieri su “Alien in a Box

  1. La cosa più probabile è che nel girato poi scartato da Scott fossero presenti una o più scene nelle quali lo xenomorfo raggomitolato strettamente fra le apparecchiature dei corridoi si mimetizzava alla perfezione con queste ultime, per via delle sue caratteristiche biomeccaniche, cominciando a ridistendersi nella sua forma originaria all’arrivo di Ripley…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...