[1994-05] Aliens: Stronghold

Cover di Doug Mahnke

Cover di Doug Mahnke

Nel maggio del 1994 la Dark Horse Comics di Mike Richardson riesce finalmente a presentare una nuova creazione del mitico John Arcudi, che per la casa ha scritto l’unico Terminator buono (Tempesta) e capolavori come Aliens: Genocide (1991) e Predator: Big Game (1991)
Con gli ottimi disegni di Doug Mahnke inchiostrati da un giovane Jimmy Palmiotti, ecco Aliens: Stronghold, raccolto in volume TPB nel luglio 1996 e in pregiato volume cartonato nel luglio 1997 (con introduzione di Mort Todd).

Cover di Duncan Fegredo

Cover di Duncan Fegredo

Vi ricordate Aliens: Hive (1992) di Jerry Prosser? Arcudi si riallacia a quegli eventi e nel solito laboratorio spaziale dove il solito scienziato – in questo caso Caspar Nordling – fa i soliti esperimenti sugli alieni… esce fuori Jeri, alieno sintetico parlante costruito sul modello concepito da Stanley Mayakovsky: il protagonista appunto di Aliens: Hive.
«Se avete letto il suo libro, Cyberantics, potete facilmente capire il perché della sua invenzione: infiltrarsi in un nido alieno»: a parlare è Jeri, l’alieno-robot!

Il professor Nordling sta lavorando ad un agente patogeno che colpisca gli alieni senza danno per gli umani, così da poter tenere sotto controllo gli xenomorfi. E sappiamo già che è impossibile tenere a bada gli xenomorfi…

Un esoscheletro per affrontare gli alieni

Un esoscheletro per affrontare gli alieni

Il copione è il solito, già potete immaginarlo: lo scienziato pazzo che in solitudine diventa schiavo del delirio di onnipotenza, vende uova aliene al mercato nero, fa esperimenti poco etici sugli alieni e gli ospiti della storia saranno ben presto a rischio di contaminazione.
Non è sulla novità che punta Arcudi, bensì sulla frizzante trattazione di una storia già nota. Il suo alieno sintetico Jeri si impone sin da subito come vero eroe della vicenda e ogni scena in cui è impiegato diventa mitica.
E quando i sintetici si stufano del dottore, Jeri non esita a guidare la rivolta.

L'androide alieno a capo della rivolta dei sintetici!

L’alieno-robot a capo della rivolta dei sintetici!

Storia non nuova ma divertente, con belle trovate – sia grafiche che di sceneggiatura – e dispiace sia rimasta a quanto pare inedita in Italia.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

3 pensieri su “[1994-05] Aliens: Stronghold

  1. Pingback: ALIENS versus BOYKA (fan fiction) FONTI | 30 anni di ALIENS

  2. Pingback: [1996-12] Aliens: Lovesick | 30 anni di ALIENS

  3. Pingback: [1997-09] Aliens: Alchimia (Alchemy) | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...